1990-1999On this day

Damon Hill, vince in Italia e si avvicina a Schumacher in classifica

GP d’Italia 1994, Autodromo Nazionale di Monza: il Tempio della Velocità

gp italia 1994 incidenteUna pista storica per la Ferrari, che quell’anno si aggiudicò l’intera prima fila grazie a Jean Alesi e Gerhard Berger. Alla partenza, Eddie Irvine andò a toccare Johnny Herbert e scatenò il finimondo in prima curva, cosa che costrinse la direzione gara a un secondo start.

Quello fu regolare e per i primi giri vide Alesi in testa: al pit-stop, però, la trasmissione della sua 412 T1 sventolò bandiera bianca e costrinse il francese al ritiro.

Rimase Berger a lottare contro le Williams di Hill e Coulthard, ma anche l’austriaco ebbe problemi con la sua sosta, dal momento che venne ostacolato da una Ligier nella ripartenza dalla piazzola.

gp italia 1994 partenzaLe FW16 di Grove, quindi, erano predestinate ad avviarsi a una splendida doppietta… se non fosse che in Parabolica la Williams di David Coulthard rimase senza benzina.

In questo modo Damon Hill vinse la gara brianzola davanti a Berger e ad Hakkinen, mentre Michael Schumacher dovette restare a guardare dal momento che era costretto a scontare il primo GP di penalità per le squalifiche ricevute nel corso della stagione.

L’ordine d’arrivo

Pos No Pilota Team Tempo Giri Griglia Punti
1 0 United Kingdom Damon Hill
United Kingdom Williams 01:18:03.200 53
3
10
2 28 Austria Gerhard Berger
Italy Ferrari 01:18:08.130 53
2
6
3 7 Finland Mika Häkkinen
United Kingdom McLaren 01:18:28.840 53
7
4
4 14 Brazil Rubens Barrichello
Ireland Jordan 01:18:53.834 53
16
3
5 8 United Kingdom Martin Brundle
United Kingdom McLaren 01:19:28.775 53
15
2
6 2 United Kingdom David Coulthard
United Kingdom Williams Out of fuel 52
5
1
7 25 France Éric Bernard
France Ligier +1 lap 52
12
0
8 20 France Érik Comas
France Larrousse +1 lap 52
24
0
9 5 Finland Jyrki Järvilehto
Italy Benetton +1 lap 52
20
0
10 26 France Olivier Panis
France Ligier +2 laps 51
6
0
RIT 31 Australia David Brabham
United Kingdom Simtek Puncture 46
26
0
RIT 3 Japan Ukyo Katayama
United Kingdom Tyrrell Spun off 45
14
0
RIT 9 Brazil Christian Fittipaldi
United Kingdom Footwork Engine 43
19
0
RIT 15 United Kingdom Eddie Irvine
Ireland Jordan Engine 41
9
0
RIT 4 United Kingdom Mark Blundell
United Kingdom Tyrrell Spun off 39
21
0
RIT 23 Italy Pierluigi Martini
Italy Minardi Spun off 30
18
0
RIT 24 Italy Michele Alboreto
Italy Minardi Gearbox 28
22
0
RIT 30 Germany Heinz-Harald Frentzen
Switzerland Sauber Engine 22
11
0
RIT 29 Italy Andrea de Cesaris
Switzerland Sauber Engine 20
8
0
RIT 32 France Jean-Marc Gounon
United Kingdom Simtek Gearbox 20
25
0
RIT 19 France Yannick Dalmas
France Larrousse Spun off 18
23
0
RIT 27 France Jean Alesi
Italy Ferrari Gearbox 14
1
0
RIT 12 United Kingdom Johnny Herbert
United Kingdom Lotus Alternator 13
4
0
RIT 6 Netherlands Jos Verstappen
Italy Benetton Collision 0
10
0
RIT 11 Italy Alessandro Zanardi
United Kingdom Lotus Collision 0
13
0
RIT 10 Italy Gianni Morbidelli
United Kingdom Footwork Collision 0
17
0
DNQ 34 France Bertrand Gachot
United Kingdom Pacific No Time 0

0
DNQ 33 France Paul Belmondo
United Kingdom Pacific No Time 0

0

Topics
Pubblicità

Giulio Scrinzi

Sono nato il 21/04/1993 a Rovereto e fin da piccolo ho sempre avuto una forte passione per tutto ciò che è veloce e che ha un motore. La Formula 1 rappresenta per me un'opportunità come giornalista ma anche il sogno di una vita: diventare un pilota. I miei miti? Michael Schumacher e Ayrton Senna. Il mio motto? "Keep fighting".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close