David Coulthard, si aggiudica la vittoria a Monza nel 1997


GP Italia 1997 David Coultard
© Twitter

Il 7 settembre 1997, David Coulthard con la McLaren, vinse il Gran Premio d’Italia, tredicesima gara della stagione. Dopo la pole della Benetton di Jean Alesi, durante il warm up della domenica mattina, il pilota francese, andò a sbattere danneggiando tutto il retrotreno della sua monoposto. A tempo record il team Benetton riuscì a ripristinare il pista la vettura per la gara.

GP Italia 1997 Partenza
© Twitter

Al via Alesi riuscì a mantenere la testa della gara, davanti a Frentzen, mentre Coulthard, partito dalla sesta posizione riuscì a sorprendere, Fisischella, Villeneuve e il compagno di squadra Hakkinen, portandosi alle spalle della coppia di testa.

gp italia 1997 locandina
© Twitter

Per ventisette giri le posizioni rimasero invariate, poi il primo stop sconvolse le prime tre posizioni con David Coultard che prese il comando della gara, davanti alla Benetton di Alesi e la Williams di Frentzen.
Dopo 10 giri la McLaren di Hakkinen forò una gomma costringendo il pilota finlandese ad una sosta obbligata che lo relegherà al quattordicesimo posto. Al rientro il pilota della McLaren iniziò una grande rimonta, facendo segnare più volte il giro veloce, ma alla fine sarà solo nono.

L’ultimo brivido, arrivò dall’incidente che vide come protagonisti, Ralf Schumacher e Jonny Herbert. I due affiancati alla variante Ascari, finirono per toccarsi, quando il tedesco della Jordan si spostò verso destra, spingendo la Sauber dell’inglese verso l’esterno della pista ad oltre 300 all’ora. Per fortuna Herbert uscì illeso dall’incidente.

La gara si concluse con Coulthard che colse la seconda vittoria stagionale davanti ad Jean Alesi, Heinz-Harald Frentzen.

L’ordine d’arrivo

Pos No Pilota Team Tempo Giri Griglia Punti
1 10 United Kingdom David Coulthard
United Kingdom McLaren 01:17:04.609 53
6
10
2 7 France Jean Alesi
Italy Benetton 01:17:06.546 53
1
6
3 4 Germany Heinz-Harald Frentzen
United Kingdom Williams 01:17:08.952 53
2
4
4 12 Italy Giancarlo Fisichella
Ireland Jordan 01:17:10.480 53
3
3
5 3 Canada Jacques Villeneuve
United Kingdom Williams 01:17:11.025 53
4
2
6 5 Germany Michael Schumacher
Italy Ferrari 01:17:16.090 53
9
1
7 8 Austria Gerhard Berger
Italy Benetton 01:17:17.080 53
7
0
8 6 United Kingdom Eddie Irvine
Italy Ferrari 01:17:22.248 53
10
0
9 9 Finland Mika Häkkinen
United Kingdom McLaren 01:17:53.982 53
5
0
10 14 Italy Jarno Trulli
France Prost 01:18:07.315 53
16
0
11 15 Japan Shinji Nakano
France Prost 01:18:07.936 53
15
0
12 17 Italy Gianni Morbidelli
Switzerland Sauber +1 lap 52
18
0
13 22 Brazil Rubens Barrichello
United Kingdom Stewart +1 lap 52
11
0
14 21 Brazil Tarso Marques
Italy Minardi +3 laps 50
22
0
RIT 1 United Kingdom Damon Hill
United Kingdom Arrows Engine 46
14
0
RIT 11 Germany Ralf Schumacher
Ireland Jordan Collision 39
8
0
RIT 16 United Kingdom Johnny Herbert
Switzerland Sauber Collision 38
12
0
RIT 19 Finland Mika Salo
United Kingdom Tyrrell Engine 33
19
0
RIT 23 Denmark Jan Magnussen
United Kingdom Stewart Transmission 31
13
0
RIT 18 Netherlands Jos Verstappen
United Kingdom Tyrrell Gearbox 12
20
0
RIT 20 Japan Ukyo Katayama
Italy Minardi Spun Off 8
21
0
RIT 2 Brazil Pedro Paulo Diniz
United Kingdom Arrows Suspension 4
17
0

Se ti è piaciuto condividilo sui social. Ti sarò eternamente grato.

Nessun commento

Lasciami un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.