1960-1969Formula 1On this day

Dominio assoluto di Stewart al GP di Francia 1969

Il 6 luglio prese il via sul Circuito di Clermont-Ferrand il GP di Francia 1969, quinta prova del mondiale di Formula 1.

Il Circus tornò a Clermont-Ferrand dopo 4 anni; le ultime 3 edizioni del del GP di Francia si svolsero a Reims, Le Mans e Rouen, ma con questo non mancarono le sorprese. In Francia arrivarono solo 13 vetture: la BRM non si presentò a causa del disastroso debutto della P139 in Olanda e l’abbandono di Tony Rudd passato alla Lotus come direttore tecnico per le vetture stradali. Tra i piloti mancava anche Jack Brabham, infortunatosi alla caviglia dopo un incidente al Club Corner di Silverstone il lunedì prima del Gran Premio francese.
L’unica vettura non Cosworth era la sola Ferrari di Amon, mentre il team di Colin Chapman schierò la Lotus 63 a quattro ruote motrici pilotata da John Miles .

La griglia di partenza

Durante le qualifiche fu il vincitore di tre delle prime quattro gare ad aggiudicarsi la pole position con la sua Matra; Jackie Stewart fece segnare un vantaggio di quasi due secondi dalla McLaren di Denny Hulme. Terza piazzola per la Lotus di Jochen Rindt condividendo la seconda fila con la Brabham di Jacky Ickx. Quinto e sesto posto rispettivamente per Jean-Pierre Beltoise con la seconda Matra affiancato dalla Ferrari di Chris Amon. Settimo tempo per Bruce McLaren mentre ad occupare la piazzola numero 8 ci ha pensato un deludente Graham Hill con la seconda Lotus. Chiusero la top ten Vic Elford con l’altra McLaren-Ford del team Antique Automobiles e Piers Courage con una Brabham-Ford del team capitanato da Frank Williams.

La gara

Al via Stewart prese la testa della gara conducendo la corsa fino alla bandiera a scacchi, mentre Hulme fu costretto al ritiro al 13° giro con il roll bar anteriore rotto. Al secondo posto salì Ickx seguito a vista da Beltoise: i due si diedero battaglia fino alla fine finché il pilota belga non commise un errore proprio all’ultimo giro e lasciando alla seconda Matra il secondo posto. Un risultato che regalò al pubblico francese una bella doppietta.

Quarto posto per McLaren approfittando di un problema fisico di Rindt che accusò una serie di dolori a causa del tortuoso circuito. Punti iridati anche per Vic Elford e Graham Hill.

L’ordine di arrivo del gp di francia 1969

Pos No Pilota Team Tempo Giri Griglia Punti
1 2 United Kingdom Jackie Stewart
France Matra 01:56:47.400 38
1
9
2 7 France Jean-Pierre Beltoise
France Matra 01:57:44.500 38
5
6
3 11 Belgium Jacky Ickx
United Kingdom Brabham 01:57:44.700 38
4
4
4 5 New Zealand Bruce McLaren
United Kingdom McLaren +1 lap 37
7
3
5 10 United Kingdom Vic Elford
United Kingdom McLaren +1 lap 37
10
2
6 2 United Kingdom Graham Hill
United Kingdom Lotus +1 lap 37
8
1
7 12 Switzerland Silvio Moser
United Kingdom Brabham +2 laps 36
13
0
8 4 New Zealand Denny Hulme
United Kingdom McLaren +3 laps 35
2
0
9 3 Switzerland Jo Siffert
United Kingdom Lotus +4 laps 34
9
0
RIT 6 New Zealand Chris Amon
Italy Ferrari Engine 30
6
0
RIT 15 Austria Jochen Rindt
United Kingdom Lotus Physical 22
3
0
RIT 9 United Kingdom Piers Courage
United Kingdom Brabham Chassis 21
11
0
RIT 14 United Kingdom John Miles
United Kingdom Lotus Fuel Pump 1
12
0

Silvano Lonardo

Founder di F1world e appassionato di Formula 1, ciclismo, Lego e vinili. Mi occupo di Digital Strategist. Blogger, insegnante di nuoto e papà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button