1990-1999BiografieFormula 1On this day

Dopo Alonso, dalla Spagna arriva Carlos Sainz Jr.

L’1 settembre 1994, nasce a Madrid, Carlos Sainz Jr. ex-pilota della Scuderia Toro Rosso con cui ha esordito e ora, dopo Renault e McLaren è alla corte della Ferrari a Maranello.

La sua carriera nella massima competizione automobilistica iniziò nel 2013 ai test di Silverstone al volante sia della Toro Rosso, che della Red Bull.
Nel novembre del 2014 alla guida della Red Bull RB10 partecipò ai test di Abu Dhabi, convincendo la dirigenza di Faenza che lo ingaggiò per la stagione 2015 di Formula 1.

Carlos Sainz Jr Toro Rosso
© carlossainz.es

Nell’esordio in Australia, Sainz, si dimostrò subito competitivo, ma dovette ritirarsi per un problema ai box. Terminò comunque la gara al nono posto, ottenendo con tale piazzamento i primi punti iridati. Nella gara successiva, in Malesia chiude ottavo, conquistando altri punti.

A fine campionato conclude al 15esimo posto, con 18 punti conquistati.

Nel 2016 arrivano i primi piazzamenti importanti in Spagna, Stati Uniti e Brasile dove arriva sesto e migliorando le prestazioni della passata stagione e chiudendo al dodicesimo posto con 46 punti all’attivo.

Carlos Sainz Jr Renault
© carlossainz.es

Nel 2017 Sainz viene confermato dalla Toro Rosso, con la quale ottiene diversi piazzamenti a punti per un totale di 48 punti, tra cui un quarto posto a Singapore; il 7 ottobre viene annunciato il suo passaggio in Renault per le ultime quattro gare della stagione. Al suo primo gran premio con il team francese, Sainz arriva subito a punti. Finisce il suo campionato al nono posto con 54 punti.

L’anno successivo, Sainz viene affiancato da Nico Hulkenberg alla guida della Renault R.S.18. L’inizio è positivo per lo spagnolo, con il decimo posto nel gran premio inaugurale in Australia. Nelle gare successive giunge costantemente a punti, ottenendo il suo miglior risultato con il quinto posto in Azerbaigian.

Nel 2019, Sainz si svincola dalla Red Bull, per approdare alla McLaren in sostituzione del connazionale Fernando Alonso. Dopo alcuni risultati negativi nelle sue prime gare, il rendimento del pilota di Madrid consente alla Scuderia di Woking di consolidare il quarto posto nella classifica costruttori.

Il 2020, sembra essere l’anno giusto per tentare di migliorare le prestazioni dell’anno passato, ma nelle prime gare della stagione Sainz perde punti importanti per problemi tecnici.
Nel frattempo arriva la chiamata alla Ferrari al posto di Sebastian Vettel per la stagione 2021.

Passato in forza alla a Maranello, l’iberico inizia a prendere confidenza con la nuova monoposto. Dopo un debutto poco brillante, a Imola è protagonista di una bella rimonta dall’undicesima alla quinta posizione, ma nelle gare successive i risultati tardano ad arrivare fino a Monaco dove centra il suo primo podio. Nei GP successivi il pilota spagnolo mostra la sua costanza e solidità andando sempre a punti e finendo la stagione al quinto posto davanti al compagno di squadra Charles Leclerc.

sainz gp gran bretagna 2022
© Ferrari

I numeri di Carlos Sainz Jr.*

155

Gare disputate

1

Vittorie

13

Podi

2

Pole position

Carlos Sainz Jr. sul web

Sito Facebook Twitter Instagram

Attività agonistica

2015: Toro Rosso – 15° – 18 punti
2016: Toro Rosso – 12° – 46 punti
2017: Toro Rosso / Renault – 9° – 54 punti
2018: Renault – 10° – 53 punti
2019: McLaren – 6° – 96 punti
2020: McLaren – 6° – 105 punti
2021: Ferrari – 5° – 164.5 punti
2022: Ferrari

*Aggiornamento al 01 settembre 2022

Silvano Lonardo

Founder di F1world e appassionato di Formula 1, ciclismo, Lego e vinili. Mi occupo di Digital Strategist. Blogger, insegnante di nuoto e papà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button