1970-1979On this day

Fittipaldi vince in Argentina per la prima volta

Il 28 gennaio, si corse la prima gara della stagione 1973 di Formula 1, sul circuito argentino di Buenos Aires, nonostante l’instabilità politica del paese.

La stagione iniziò con il boom dei motori Ford: ben 8 scuderie su 11 decisero di montare propulsori Cosworth. Questi cambiamenti videro anche diversi cambi di scuderia da parte dei piloti.
Tra questi ci fu il passaggio di Ronnie Peterson dalla March alla Lotus, insieme a Emerson Fittipaldi. Clay Regazzoni lasciò la Ferrari per unirsi alla BRM , dove fu affiancato da Niki Lauda proveniente dalla March. Il costruttore britannico decise di costruire una sola macchina ufficiale, affidandola all’astro nascente Jean-Pierre Jarier. Mentre il pilota Mike Beuttler continuò a correre con una March di un team privato.

Nessuna novità in casa Tyrrell e McLaren con le rispettive riconferme di Jackie Stewart e François Cévert e Denny Hulme e Peter Revson. Graham Hill, invece passò dalla Brabham, gestita da Bernie Ecclestone alla Shadow. Al posto di Regazzoni arrivò Arturo Merzario al fianco Jacky Ickx alla Ferrari

Durante le qualifiche del sabato, Clay Regazzoni riuscì a conquistare la pole position, con Emerson Fittipaldi al secondo posto a chiusura della prima fila. Terzo e quarto tempo per Ickx e Stewart con Peterson e Cévert dietro di loro.

Alla partenza, Fittipaldi, Regazzoni e Cévert, arrivarono fianco a fianco alla prima curva, ma fu la Tyrrell del francese ad avere la meglio. Purtroppo la sua leadership durò sono pochi chilometri, perchè subito Regazzoni, passò Cévert, riprendendosi la testa della gara. Tutto rimase invariato fino al 29° giro: la BRM dello svizzero iniziò a rallentare per un problema agli pneumatici, lasciando alla Tyrrell numero 8 la testa della corsa, seguito dal compagno di squadra Jackie Stewart.
Fino al giro numero 67, la classifica rimase invariata con Cévert che guidava il trenino composto da Stewart, Fittipaldi e Peterson.

Jackie Stewart e Emersono Fittipaldi GP Argentina 1973
Jackie Stewart e Emersono Fittipaldi GP Argentina 1973

Poi i primi colpi di scena: al giro 68, Peterson fu costretto a parcheggiare la propria Lotus per un problema al motore, Stewart iniziò a rallentare dopo aver strapazzato gli pneumatici e lasciando Fittipaldi il secondo posto.
Ma la gara non era finita!

Il brasiliano cominciò a mettere pressione alla Tyrrell del francese, fino al giro numero 86, quando superò Cévert, diventando leader del Gran Premio.
Le posizioni si congelarono fino alla fine regalando la vittoria a Emerson Fittipaldi, davanti a François Cévert e Jackie Stewart.
A punti anche Jacky Ickx con la Ferrari, davanti alla McLaren di Denny Hulme e Wilson Fittipaldi con la Brabham.

Ecco l’ordine di arrivo

Pos No Pilota Team Tempo Giri Griglia Punti
1 2 Brazil Emerson Fittipaldi
United Kingdom Lotus 01:56:18.220 96
2
9
2 8 France François Cevert
United Kingdom Tyrrell 01:56:22.910 96
6
6
3 6 United Kingdom Jackie Stewart
United Kingdom Tyrrell 01:56:51.410 96
4
4
4 18 Belgium Jacky Ickx
Italy Ferrari 01:57:00.790 96
3
3
5 14 New Zealand Denny Hulme
United Kingdom McLaren +1 lap 95
8
2
6 12 Brazil Wilson Fittipaldi
United Kingdom Brabham +1 lap 95
13
1
7 32 Switzerland Clay Regazzoni
United Kingdom BRM +3 laps 93
1
0
8 16 United Kingdom Peter Revson
United Kingdom McLaren +4 laps 92
11
0
9 20 Italy Arturo Merzario
Italy Ferrari +4 laps 92
14
0
10 22 United Kingdom Mike Beuttler
United Kingdom March Suspension 90
18
0
RIT 24 France Jean-Pierre Jarier
United Kingdom March Radiator 84
17
0
RIT 30 France Jean-Pierre Beltoise
United Kingdom BRM Engine 79
7
0
NC 38 New Zealand Howden Ganley
United Kingdom Iso Marlboro Not Classified 79
19
0
RIT 4 Sweden Ronnie Peterson
United Kingdom Lotus Oil Pressure 67
5
0
RIT 34 Austria Niki Lauda
United Kingdom BRM Oil Pressure 66
13
0
RIT 10 Argentina Carlos Reutemann
United Kingdom Brabham Gearbox 16
9
0
RIT 26 United Kingdom Mike Hailwood
United Kingdom Surtees Halfshaft 10
10
0
RIT 28 Brazil Carlos Pace
United Kingdom Surtees Suspension 10
15
0
RIT 36 Italy Nanni Galli
United Kingdom Iso Marlboro Engine 0
16
0

Topics
Pubblicità

Silvano Lonardo

Appassionato di tecnologia, Formula 1, Lego e vinili. Mi occupo web, SEO, web marketing e Google ADS. Blogger, insegnante di nuoto e papà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close