fbpx
2020-2029Formula 1On this day

GP Arabia Saudita 2024: Verstappen domina, Bearman stupisce

Ennesima vittoria in carriera per l’olandese al GP dell’Arabia Saudita 2024, mentre il Sergio Peres completa la doppietta per la Red Bull. Charles Leclerc completa il podio, ma tutti gli occhi sono puntati sul giovane Oliver Bearman.

PROVE LIBERE 1

Il secondo appuntamento del mondiale di Formula 1 2024 si apre con il dominio di Max Verstappen nelle prime prove libere sul velocissimo circuito cittadino di Jeddah. L’olandese della Red Bull ha chiuso la sessione con il tempo di 1:29.659, precedendo di un soffio Fernando Alonso e il compagno di Sergio Perez. La Ferrari invece è scesa in pista una nuova ala posteriore a basso carico aerodinamico, che sembra aver portato i suoi frutti in termini di velocità sul rettilineo. Charles Leclerc ha chiuso in quinta posizione, davanti al compagno di squadra Carlos Sainz, sesto nonostante un problema gastrointestinale. Il mini long-run del monegasco è stato addirittura migliore di quello di Verstappen, un segnale incoraggiante per la Rossa. In casa Mercedes sembrano non aver trovato il ritmo giusto a Jeddah. George Russell ha chiuso in quarta posizione, mentre Lewis Hamilton si è piazzato solo ottavo, lamentando problemi di saltellamento della vettura. La McLaren si è confermata la terza forza in campo, con Lando Norris in settima posizione e Oscar Piastri quindicesimo.

gp arabia saudita 2024 max vertappen libere 1
© Pirelli Press Area

PROVE LIBERE 2

Fernando Alonso si è confermato come il pilota più veloce al termine della seconda sessione di prove libere del Gran Premio dell’Arabia Saudita. Il talento dell’Aston Martin ha segnato un tempo di 1:28.827, superando la Mercedes di George Russell. Max Verstappen ha ottenuto il terzo tempo, ma il suo ritmo durante la simulazione di gara suggerisce che sarà il principale contendente per la vittoria. Charles Leclerc si è piazzato al quarto posto, dimostrando un solido passo gara, seguito da un altrettanto veloce Sergio Perez con la Red Bull. Lance Stroll, su un’altra Aston Martin, ha conquistato la sesta posizione, mentre Carlos Sainz della Ferrari, non al meglio a causa di un virus intestinale, si è posizionato settimo. Lewis Hamilton si è classificato ottavo e dovrà comparire davanti ai commissari per un incidente con Logan Sargeant. Tuttavia, trattandosi di sessioni di prove libere, è probabile che riceva solo un’ammonizione. Chiudono la top 10 della classifica l’Alpine di Pierre Gasly e la McLaren di Oscar Piastri.

gp arabia saudita 2024 fernando alonso-libere-2
© Pirelli Press Area

PROVE LIBERE 3

Max Verstappen ha confermato il suo ottimo stato di forma chiudendo al comando la terza e ultima sessione di prove libere. L’olandese ha staccato di due decimi Leclerc e il compagno di squadra Perez. Quarto tempo per George Russell su Mercedes, davanti a Lando Norris, Fernando Alonso e Lance Stroll. Ottima prestazione anche per il giovane Oliver Bearman, che ha sostituito Carlos Sainz sulla seconda Ferrari. Lo spagnolo è stato operato di appendicite questa mattina e non prenderà parte al resto del weekend.

gp arabia saudita 2024 oliver berman libere 3
© Pirelli Press Area

Le qualifiche

Prestazione maiuscola di Verstappen nelle qualifiche del GP dell’Arabia Saudita. L’olandese della Red Bull ha staccato tutti nella Q3, conquistando la sua seconda pole position stagionale e tirando fuori un giro super, staccando Leclerc di tre decimi che si è piazzato al secondo posto, un risultato comunque positivo per il monegasco e la SF-24 che ha dimostrato di essere competitiva. In terza posizione si è classificato Perez, davanti a Fernando Alonso e alle McLaren di Oscar Piastri e Lando Norris. Delusione per le Mercedes, con George Russell e Lewis Hamilton solo settimo e ottavo. Ottima prestazione di Oliver Bearman, che si è qualificato 11° al debutto in Formula 1. Guanyu Zhou, invece, non è riuscito a completare neppure un giro a causa di un incidente in mattinata e partirà dall’ultima posizione.

gp arabia saudita 2024 qualifiche
© Pirelli Press Area

La griglia di partenza

Pos No Pilota Team Tempo Giri
1 1 Netherlands Max Verstappen
Austria Red Bull 01:27.472 18
2 16 Monaco Charles Leclerc
Italy Ferrari 01:27.791 23
3 11 Mexico Sergio Pérez
Austria Red Bull 01:27.807 19
4 14 Spain Fernando Alonso
United Kingdom Aston Martin 01:27.846 17
5 81 Australia Oscar Piastri
United Kingdom McLaren 01:28.089 22
6 4 United Kingdom Lando Norris
United Kingdom McLaren 01:28.132 2
7 63 United Kingdom George Russell
Germany Mercedes 01:28.316 22
8 44 United Kingdom Lewis Hamilton
Germany Mercedes 01:28.460 24
9 22 Japan Yuki Tsunoda
Italy RB F1 Team 01:28.547 18
10 18 Canada Lance Stroll
United Kingdom Aston Martin 01:28.572 19
11 38 United Kingdom Oliver Bearman
Italy Ferrari 01:28.642 18
12 23 United Kingdom Alexander Albon
United Kingdom Williams 01:28.980 16
13 20 Denmark Kevin Magnussen
United States Haas 01:29.020 17
14 3 Australia Daniel Ricciardo
Italy RB F1 Team 01:29.025 12
15 27 Germany Nico Hulkenberg
United States Haas 01:29.055 10
16 77 Finland Valtteri Bottas
Switzerland Kick Sauber 01:29.179 9
17 31 France Esteban Ocon
France Alpine F1 Team 01:29.475 10
18 10 France Pierre Gasly
France Alpine F1 Team 01:29.479 9
19 2 United States Logan Sargeant
United Kingdom Williams 01:29.526 9
20 24 China Zhou Guanyu
Switzerland Kick Sauber 00:00.000 0
gp arabia saudita 2024 partenza
© Pirelli Press Area

La gara

Max Verstappen ha nuovamente conquistato la vittoria in un Gran Premio dominato dall’inizio alla fine. Al suo fianco, sul podio, il compagno di squadra Sergio Perez, che ha completato la doppietta per la Red Bull. Charles Leclerc ha portato la Ferrari al terzo posto, ma la vera sorpresa del weekend è stato il giovane Oliver Bearman, autore di una gara davvero impressionante.

Per Bearman, il GP dell’Arabia Saudita  2024 è stato un sogno diventato realtà. Passato dalla Formula 2 alla Formula 1 all’ultimo minuto, ha subito dimostrato il suo talento al volante della Ferrari. Verstappen, invece, ha fatto la sua solita gara impeccabile, controllando la situazione e gestendo il vantaggio senza mai essere impensierito. Perez ha confermato il suo feeling con il circuito di Jeddah, conquistando la seconda posizione dopo un bel duello con Leclerc.

gp arabia saudita 2024 oliver berman
© Pirelli Press Area

La gara è iniziata con il ritiro immediato di Pierre Gasly per un problema tecnico. Bearman si è subito messo alle calcagna di Yuki Tsunoda, mentre Perez ha superato Charles Leclerc per la seconda posizione. La safety car è entrata in pista dopo l’incidente di Lance Stroll, costringendo quasi tutti i piloti a fermarsi ai box. Lando Norris, Lewis Hamilton, Nico Hulkenberg e Zhou Guanyu hanno però deciso di rimanere in pista.

Perez ha ricevuto una penalità di 5 secondi per un unsafe release, mentre Kevin Magnussen ne ha ricevute 20 per due infrazioni. Bearman, nel frattempo, ha continuato la sua rimonta, superando Tsunoda, Guanyu e Hulkenberg, e si è messo a caccia di George Russell. Hamilton e Norris, con una strategia di sosta tardiva, sono scivolati in ottava e nona posizione.

Nell’ultimo giro, Verstappen ha tentato di strappare il giro veloce a Hamilton, senza successo. Leclerc ha chiuso con il giro più veloce in 1:31.632.

Verstappen ha dimostrato ancora una volta di essere il pilota più forte in circolazione. Perez è stato un ottimo secondo, mentre Leclerc ha fatto il massimo con la sua Ferrari. Ma la vera star del weekend è stato Bearman, che ha stupito tutti con la sua maturità e il suo talento. Il futuro della Formula 1 è in buone mani.

L’ordine di arrivo del GP dell’Arabia saudita 2024

Pos No Pilota Team Tempo Giri Fast Lap Led Griglia Punti
1 1 Netherlands Max Verstappen
Austria Red Bull 01:20:43.273 50
01:31.773
50
1
25
2 11 Mexico Sergio Pérez
Austria Red Bull 01:20:56.916 50
01:32.273
37
3
18
3 16 Monaco Charles Leclerc
Italy Ferrari 01:21:01.912 50
01:31.632
50
2
16
4 81 Australia Oscar Piastri
United Kingdom McLaren 01:21:15.280 50
01:32.310
45
5
12
5 14 Spain Fernando Alonso
United Kingdom Aston Martin 01:21:19.032 50
01:32.387
43
4
10
6 63 United Kingdom George Russell
Germany Mercedes 01:21:23.209 50
01:32.254
42
7
8
7 38 United Kingdom Oliver Bearman
Italy Ferrari 01:21:25.952 50
01:32.186
50
11
6
8 4 United Kingdom Lando Norris
United Kingdom McLaren 01:21:28.981 50
01:31.944
40
6
4
9 44 United Kingdom Lewis Hamilton
Germany Mercedes 01:21:30.664 50
01:31.746
38
8
2
10 27 Germany Nico Hulkenberg
United States Haas 01:22:00.269 50
01:32.366
49
15
1
11 23 United Kingdom Alexander Albon
United Kingdom Williams 01:22:11.627 50
01:32.307
50
12
0
12 20 Denmark Kevin Magnussen
United States Haas 01:22:29.010 50
01:32.338
47
13
0
13 31 France Esteban Ocon
France Alpine F1 Team 01:20:47.274 49
01:33.481
48
17
0
14 2 United States Logan Sargeant
United Kingdom Williams 01:20:50.058 49
01:33.026
49
19
0
15 22 Japan Yuki Tsunoda
Italy RB F1 Team 01:20:53.806 49
01:33.523
44
9
0
16 3 Australia Daniel Ricciardo
Italy RB F1 Team 01:21:03.988 49
01:33.323
47
14
0
17 77 Finland Valtteri Bottas
Switzerland Kick Sauber 01:21:06.388 49
01:32.706
49
16
0
18 24 China Zhou Guanyu
Switzerland Kick Sauber 01:21:12.826 49
01:32.208
49
20
0
RIT 18 Canada Lance Stroll
United Kingdom Aston Martin 00:08:05.608 5
01:35.560
5
10
0
RIT 10 France Pierre Gasly
France Alpine F1 Team 00:02:01.453 1
00:00.000
0
18
0

L’albo d’oro del GP dell’Arabia Saudita

Anno Gara Data Winning Driver Team Giri
4 2024 Gran Premio dell'Arabia Saudita 09 marzo Netherlands Max Verstappen Austria Red Bull 50
3 2023 Gran Premio dell'Arabia Saudita 19 marzo Mexico Sergio Pérez Austria Red Bull 50
2 2022 Gran Premio d'Arabia Saudita 27 marzo Netherlands Max Verstappen Austria Red Bull 50
1 2021 Gran Premio dell'Arabia Saudita 05 dicembre United Kingdom Lewis Hamilton Germany Mercedes 50

Pubblicità

Redazione

La storia della Formula 1, raccontata quotidianamente, per non dimenticare i piloti e le gare che hanno reso celebre questo sport.

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio