2010-2019Formula 1On this day

GP Australia 2014: che gara Rosberg! Ritirati Vettel e Hamilton

Le aspettative non hanno deluso ma con qualche sorpresa in più. Nico Rosberg vince il GP d’Australia 2014, gara inaugurale del mondiale 2014 di Formula 1. Il tedesco della Mercedes, che è arrivato al traguardo con oltre 20 secondi rispetto al secondo classificato, ottiene la quarta vittoria della carriera, a dimostrazione di come la monoposto di Stoccarda sia effettivamente la più veloce del lotto e di come i propulsori Mercedes siano i più performanti. Seconda posizione per un commosso Daniel Ricciardo. L’australiano della Red Bull è riuscito a salire sul secondo gradino del podio nella gara di casa mandando in visibilio il pubblico sulle tribune. Terzo posto per un ottimo Kevin Magnussen con la McLaren, che al debutto nella massima categoria non solo sale sul podio ma diventa di diritto il primo danese a riuscire nell’impresa.

GP Australia 2014
© Pirelli

Quarta piazza per l’altra McLaren, quella di Jenson Button, staccata dalla vetta di 30 secondi, seguito dalla Ferrari di Fernando Alonso, quinto. Sesto posto per uno strepitoso Bottas autore di un’eccezionale rimonta a causa di una toccata al muro, dove fora la gomma posteriore destra, che lo ha costretto a una lenta discesa in mezzo al gruppo. Settima piazza per la Force India di Nico Hulkenberg. Il tedesco ha messo sotto pressione lo spagnolo per quasi tutta la corsa con la F14T di Fernando che, almeno a Melbourne, non è riuscita a mostrare di avere motore sufficiente per superare le vetture motorizzate Mercedes. Chiudono la top ten la Ferrari di Kimi Raikkonen, ottavo, che ha un po’ deluso le aspettative, e le Toro Rosso di Jean-Eric Vergne, nono, e Daniil Kvyat, decimo al debutto nella massima serie.

GP Australia 2014 Nico Rosberg
© Mercedes

Domenica da dimenticare per Sebastian Vettel e Lewis Hamilton. Se l’inglese, dopo aver ceffato la partenza, ha dovuto ritirarsi per un problema tecnico, è ancora presto per dire se il regno del tedesco sia finito. L’unica cosa certa oggi è che, nonostante il podio di Ricciardo, la Red Bull si conferma una vettua fragile dato che Vettel è stato obbligato a fermarsi appena 4 giri per evidenti problemi alla power unit.

L’ordine di arrivo del GP d’Australia 2014

Pos No Pilota Team Tempo Giri Fast Lap Led Griglia Punti
1 6 Germany Nico Rosberg
Germany Mercedes 01:32:58.710 57
01:32.478
19
3
25
2 20 Denmark Kevin Magnussen
United Kingdom McLaren 00:00:26.777 57
01:32.917
39
4
18
3 22 United Kingdom Jenson Button
United Kingdom McLaren 00:00:30.227 57
01:33.186
57
10
15
4 14 Spain Fernando Alonso
Italy Ferrari 00:00:35.284 57
01:32.616
56
5
12
5 77 Finland Valtteri Bottas
United Kingdom Williams 00:00:47.639 57
01:32.568
56
15
10
6 27 Germany Nico Hulkenberg
United Kingdom Force India 00:00:50.718 57
01:33.210
56
6
8
7 7 Finland Kimi Raikkonen
Italy Ferrari 00:00:57.675 57
01:33.691
56
11
6
8 25 France Jean-Eric Vergne
Italy Toro Rosso 00:01:00.441 57
01:33.864
35
6
4
9 26 Russian Federation Daniil Kvyat
Italy Toro Rosso 00:01:03.585 57
01:32.634
38
8
2
10 11 Mexico Sergio Pérez
United Kingdom Force India 00:01:25.916 57
01:33.366
34
16
1
11 99 Germany Adrian Sutil
Switzerland Sauber +1 lap 56
01:34.564
41
13
0
12 21 Mexico Esteban Gutiérrez
Switzerland Sauber +1 lap 56
01:34.202
33
20
0
13 4 United Kingdom Max Chilton
United Kingdom Marussia +2 laps 55
01:35.635
55
17
0
RIT 17 France Jules Bianchi
United Kingdom Marussia +8 laps 49
01:35.281
41
18
0
RIT 8 France Romain Grosjean
United Kingdom Lotus +14 laps 43
01:34.766
30
22
0
RIT 13 Venezuela Pastor Maldonado
United Kingdom Lotus +28 laps 29
01:37.332
17
21
0
RIT 9 Sweden Marcus Ericsson
United Kingdom Caterham +30 laps 27
01:37.064
26
19
0
RIT 1 Germany Sebastian Vettel
Austria Red Bull +54 laps 3
01:49.947
2
12
0
RIT 44 United Kingdom Lewis Hamilton
Germany Mercedes +55 laps 2
01:40.287
2
1
0
RIT 19 Brazil Felipe Massa
United Kingdom Williams +57 laps 0

0
9
0
RIT 10 Japan Kamui Kobayashi
United Kingdom Caterham +57 laps 0

0
14
0
DSQ 3 Australia Daniel Ricciardo
Austria Red Bull 00:00:24.525 57
01:33.066
40
2
0

Pubblicità

Silvano Lonardo

Founder di F1world e appassionato di Formula 1, ciclismo, Lego e vinili. Mi occupo di Digital Strategist. Blogger, insegnante di nuoto e papà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button