fbpx
2010-2019Formula 1On this day

GP Bahrain 2017: Vettel vince a Sakhir e sogna con la Ferrari

Lascia il tuo voto a questo articolo

0 / 5

Your page rank:

Sebastian Vettel e la Ferrari, dopo la vittoria di Melbourne, salgono ancora sul gradino più alto del podio anche a Sakhir, in occasione del Gran Premio del Bahrain, terza prova del Mondiale di Formula 1.
Nonostante le difficoltà incontrate dal Cavallino Rampante nei giorni scorsi, la Rossa in gara si è dimostrata davvero competitiva e complice l’ottimo spunto al via del tedesco già al termine del primo giro Seb è riuscito a mettersi in scia a Bottas, superando immediatamente Hamilton.

Altri articoli interessanti
gp bahrain 2017 partenza
© Pirelli

In seconda posizione si è fermato proprio il pilota inglese della Mercedes che, nonostante un’entusiasmante rimonta dopo il suo secondo pit stop, non è riuscito ad avvicinarsi a Sebastian Vettel, alla 44esima affermazione personale in Formula 1, per provare a impensierirlo. E proprio Hamilton, oltre al distacco di 6,6 dal tedesco della Ferrari, dovrà sommare ulteriori 5 secondi per aver rallentato troppo in corsia box Ricciardo, durante la prima sosta, che si stava dirigendo verso la propria piazzola di fermata.
Anche se a livello di posizione non cambia nulla per il pilota inglese della Mercedes è la classifica a premiare la Ferrari con Vettel che vola a +7 punti proprio su Hamilton.

Sul gradino più basso del podio si è fermato Valtteri Bottas con l’altra Mercedes che è costretto ad arrendersi ai due grandi rivali per il titolo. Medaglia di legno per Kimi Raikkonen, quarto, che però è riuscito a chiudere la gara davanti alla Red Bull di Daniel Ricciardo, quinto. Sesta e settima posizione rispettivamente per Felipe Massa, autore di una gara ricca di sorpassi, e Sergio Perez con la Force India, nonostante la deludente qualifica di ieri. Chiudono la top ten la Haas di Romain Grosjean, ottavo, la Renault di Nico Hulkenberg, nono e dal quale ci si aspettava molto di più, e la Force India di Esteban Ocon, decimo e ultimo pilota ad andare a punti.

gp bahrain 2017 sebastian vettel ferrari
© Scuderia Ferrari

Ancora ennesima gara da dimenticare per la McLaren Honda che Gran Premio dopo Gran Premio sembra fare passi indietro: se Vandoorne non è riuscito nemmeno a prendere il via al Gran Premio del Bahrain, Fernando Alonso, autore di una gara di alto livello nonostante il mezzo meccanico è stato costretto al ritiro proprio nelle fasi finali della gara per un problema al motore.

L’ordine di arrivo del GP Bahrain 2017

Pos No Pilota Team Tempo Giri Fast Lap Led Griglia Punti
1 5 Germany Sebastian Vettel
Italy Ferrari 01:33:53.374 57
01:33.826
36
3
25
2 44 United Kingdom Lewis Hamilton
Germany Mercedes 01:34:00.034 57
01:32.798
46
2
18
3 77 Finland Valtteri Bottas
Germany Mercedes 01:34:13.771 57
01:34.087
33
1
15
4 7 Finland Kimi Raikkonen
Italy Ferrari 01:34:15.849 57
01:33.720
55
5
12
5 3 Australia Daniel Ricciardo
Austria Red Bull 01:34:32.720 57
01:33.495
42
4
10
6 19 Brazil Felipe Massa
United Kingdom Williams 01:34:47.700 57
01:34.256
39
8
8
7 11 Mexico Sergio Pérez
United Kingdom Force India 01:34:55.980 57
01:34.609
39
18
6
8 8 France Romain Grosjean
United States Haas 01:35:08.239 57
01:34.948
33
9
4
9 27 Germany Nico Hulkenberg
France Renault 01:35:13.562 57
01:35.372
40
7
2
10 31 France Esteban Ocon
United Kingdom Force India 01:35:29.085 57
01:35.179
39
14
1
11 94 Germany Pascal Wehrlein
Switzerland Sauber 01:34:04.802 56
01:36.786
43
13
0
12 26 Russian Federation Daniil Kvyat
Italy Toro Rosso 01:34:05.383 56
01:34.985
45
11
0
13 30 United Kingdom Jolyon Palmer
France Renault 01:34:12.636 56
01:35.552
43
10
0
RIT 14 Spain Fernando Alonso
United Kingdom McLaren 01:31:15.840 54
01:35.595
47
15
0
RIT 9 Sweden Marcus Ericsson
Switzerland Sauber 01:24:30.723 50
01:35.086
35
19
0
RIT 55 Spain Carlos Sainz Jr
Italy Toro Rosso 00:19:48.540 12
01:38.026
8
16
0
RIT 18 Canada Lance Stroll
United Kingdom Williams 00:20:08.867 12
01:36.303
10
12
0
RIT 33 Netherlands Max Verstappen
Austria Red Bull 00:17:52.490 11
01:36.681
4
6
0
RIT 20 Denmark Kevin Magnussen
United States Haas 00:13:20.237 8
01:38.718
6
20
0
DNP 2 Belgium Stoffel Vandoorne
United Kingdom McLaren 00:00:00.000 0
00:00.000
0
17
0

Pubblicità

Redazione

La storia della Formula 1, raccontata quotidianamente, per non dimenticare i piloti e le gare che hanno reso celebre questo sport.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio