fbpx
1950-1959Formula 1On this day

GP Germania 1954: Fangio vince ma la Formula 1 piange Marimon

Questa gara verrà ricordata anche come la corsa più lunga della Formula 1 con le sue 3 ore e 45 minuti, prima del GP del Canada 2011

Davanti a un pubblico tedesco, la Mercedes-Benz voleva mostrare il proprio potenziale e così decise di schierare dei nuovi telai della W196 per Juan Manuel Fangio, Karl Kling e la star locale della prima guerra mondiale Hermann Lang, mentre Hans Herrmann continuò ad usare il modello usato a Silverstone; sostanzialmente le monoposto furono modificate con la rimozione della carrozzeria aerodinamica.

Con Farina fuori dai giochi per infortunio, la Ferrari ingaggiò Piero Taruffi per correre al fianco del vincitore in Gran Bretagna Froilan Gonzalez e Mike Hawthorn. Stirling Moss invece passò con il team ufficiale Maserati insieme a Onofre Marimon, Gigi Villoresi e Roberto Mieres.

Le qualifiche

La sessione di qualifica vide Fangio conquistare la sua quattordicesima pole-position della carriera. In prima fila affiancati al pilota argentino della Mercedes si piazzarono Mike Hawthorn e Stirling Moss, al volante di una Maserati privata.
Ma le prove furono sconvolte dall’incidente mortale di Onofre Marimón; mentre percorreva un tratto in discesa prima del ponte di Adenau, il giovane pilota argentino perse il controllo della sua Maserati 250F, uscì di pista e si ribaltò diverse volte, perdendo la vita. Luigi Villoresi e Ken Wharton, compagni di squadra di Marimón, si ritirarono dalla dalla Gran Premio, mentre Sergio Mantovani decise di schierarsi ugualmente.

In seconda fila si piazzarono rispettivamente Herrmann e José Froilán González con la Ferrari, mentre la terza fila si completò con il sorprendente sesto posto di Paul Frère su Gordini e affiancato dalla Ferrari 625 di Maurice Trintignant. Purtroppo l’ottavo tempo fu segnato da Marimón.

La gara

Come previsto, il giorno del GP di Germania 1954 arrivò una folla enorme: al via Gonzalez non concesse alla Mercedes dell’argentino tutta la gloria e si prese il comando mentre Moss si ritirò presto per problemi meccanici ad una gomma. Kling, partito dalla ventitreesima piazzola fece una partenza a fionda e si prese la quarta posizione dietro Gonzalez, Fangio e Lang.

Hawthorn candidato alla vittoria finì per abbandonare la gara per la rottura di un semi asse, mentre Lang dovette ritirarsi dopo 10 tornate dopo un testacoda e un’escursione fuori pista. Ben presto Fangio si prese la prima posizione seguito da Kling che passò secondo per poi superare l’argentino momentaneamente ignorando gli ordini dai box.

La Ferrari nel frattempo decise di richiamare Gonzalez consegnando la sua vettura a Hawthorn. Quando mancavano qualche chilometro al termine della gara, Kling finì fuori pista con la sospensione posteriore rotta, e lasciando il secondo posto a Hawthorn che però decise di rallentare a causa della pioggia che iniziava a bagnare l’asfalto. Alla fine vinse Fangio aggiudicandosi il suo quarto successo stagionale davanti Hawthorn, Trintignant, Karl Kling che riuscì comunque a terminare la corsa.

GP Germania 1954: l’ordine di arrivo

Pos No Pilota Team Tempo Giri Griglia Punti
1 18 Argentina Juan Manuel Fangio
Germany Mercedes 03:45:45.800 22
1
8
2 1 United Kingdom Mike Hawthorn
Argentina José Froilán González
Italy Ferrari 03:47:22.300 22
22
5
5
3
3
3 2 France Maurice Trintignant
Italy Ferrari 03:50:54.400 22
7
4
4 19 Germany Karl Kling
Germany Mercedes 03:51:52.300 22
23
4
5 7 Italy Sergio Mantovani
Italy Maserati 03:54:36.300 22
15
2
6 4 Italy Piero Taruffi
Italy Ferrari +1 lap 21
13
0
7 15 United States Harry Schell
Italy Maserati +1 lap 21
14
0
8 25 France Louis Rosier
Italy Ferrari +1 lap 21
11
0
9 24 France Robert Manzon
Italy Ferrari +2 laps 20
12
0
10 9 France Jean Behra
France Gordini +2 laps 20
9
0
RIT 14 Thailand Prince Bira
Italy Maserati Steering 18
19
0
RIT 21 Germany Hermann Lang
Germany Mercedes Spun Off 10
13
0
RIT 11 Argentina Clemar Bucci
France Gordini Wheel 8
16
0
RIT 22 Germany Theo Helfrich
Germany Klenk Engine 8
21
0
RIT 20 Germany Hans Herrmann
Germany Mercedes Fuel Leak 7
4
0
RIT 10 Belgium Paul Frère
France Gordini Wheel 4
4
0
RIT 3 United Kingdom Mike Hawthorn
Italy Ferrari Transmission 3
3
0
RIT 8 Argentina Roberto Mieres
Italy Maserati Fuel Leak 2
17
0
RIT 16 United Kingdom Stirling Moss
Italy Maserati Wheel Bearing 1
3
0
RIT 12 Belgium André Pilette
France Gordini Suspension 0
20
0
DNS 6 Argentina Onofre Marimón
Italy Maserati Fatal Accident 0
8
0
DNS 5 Italy Luigi Villoresi
Italy Maserati Withdrawn 0
10
0
DNS 17 United Kingdom Ken Wharton
Italy Maserati Withdrawn 0
22
0

PHOTO CREDITS
commons.wikimedia.org
Pubblicità

Silvano Lonardo

Mi occupo di Digital Strategist. Appassionato di Formula 1, ciclismo, pallamano e Lego. Insegnante di nuoto e due volte papà.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio