fbpx
1960-1969Formula 1On this day

GP Germania 1963: 100 gare per la Ferrari e prima vittoria di Surtees

Il 4 agosto la Formula 1 si spostò al Nürburgring per la sesta tappa del mondiale. Il GP di Germania 1963 ma durante la pausa i team si riunirono a Solitude Ring, un tracciato fuori Stoccarda per una gara fuori campionato. Sebbene non fosse un evento ufficiale, parteciparono la maggior parte dei Team: purtroppo arrivò il prima problema tecnico per la Lotus di Jim Clark mentre Jack Brabham riuscì ad ottenere la sua prima vittoria con una monoposto con telaio Brabham.

Le qualifiche

Nelle prove valide per l’attribuzione della griglia di partenza fu Clark ad aggiudicarsi la sua undicesima pole della carriera con 9 decimi di distacco dalla Ferrari di John Surtees. In prima fila anche la BRM della Scuderia Centro Sud BRM di Lorenzo Bandini e la BRM ufficiale di Graham Hill. Bruce McLaren su Cooper, insieme alla seconda BRM di Ritchie Ginther e la seconda di Willy Mairesse completarono la seconda fila.
Dopo la vittoria a Stoccarda, Jack Brabham si dovette accontentare della terza fila, insieme alla Lotus – BRM di Jo Siffert, alla Cooper di Tony Maggs e alla Lotus di Innes Ireland del team British Racing Partnership.

La gara

Allo start Clark mantenne la prima posizione, mentre Bandini fu costretto al ritiro dopo un incidente subito dopo il via. Nel corso del primo giro la Lotus dell’inglese iniziò ad accusare dei problemi al motore lasciando a Ginther la leadership momentanea della corsa, seguito da Surtees.
Nel passaggio successivo la BRM di Ginther iniziò ad avere problemi al cambio perdendo posizioni e accodandosi a Surtees, Clark, Hill e McLaren.

Mentre la Ferrari numero 7 passava al comando, Willy Mairesse con l’altra monoposto del Cavallino ebbe un gravissimo incidente che causò la morte di un addetto alle ambulanze e subendo gravi ferite alle braccia che misero fine alla sua carriera in F1.

gp germania 1963 incidente

Nel giro successivo McLaren perse i sensi e si fratturò un ginocchio dopo esser finito fuori pista sempre nello stesso punto per un problema allo sterzo. Problemi anche Graham Hill, costretto al ritiro con il cambio rotto.

Intanto Clark provò a insidiare Surtees, ma la Lotus continuava ad avere problemi al motore, questo costrinse il pilota inglese a rinunciare e accontentarsi del secondo posto.

La gara proseguì senza tante emozioni con Surtees in testa fino alla bandiera a scacchi e conquistando così la sua prima vittoria in carriera in Formula 1. Sul podio riuscirono a salire anche Clark e Ginther dopo i ritiri di McLaren e Hill. Quarto posto per Mitter che approfittò dei problemi di Maggs e Siffert. Punti iridati anche per l’americano Jim Hall e Jo Bonnier su Cooper.

john surtees gp germania 1963
© Ferrari

GP Germania 1963: l’ordine di arrivo

Pos No Pilota Team Tempo Giri Griglia Punti
1 7 United Kingdom John Surtees
Italy Ferrari 02:13:06.800 15
2
9
2 3 United Kingdom Jim Clark
United Kingdom Lotus 02:14:24.300 15
1
6
3 2 United States Richie Ginther
United Kingdom BRM 02:15:51.700 15
6
4
4 26 Germany Gerhard Mitter
Germany Porsche 02:21:18.300 15
15
3
5 20 United States Jim Hall
United Kingdom Lotus +1 lap 14
16
2
6 16 Sweden Jo Bonnier
United Kingdom Cooper-Climax +1 lap 14
12
1
7 9 Australia Jack Brabham
United Kingdom Brabham +1 lap 14
8
0
8 4 United Kingdom Trevor Taylor
United Kingdom Lotus +1 lap 14
18
0
9 18 Switzerland Jo Siffert
United Kingdom Lotus Differential 10
9
0
10 28 France Bernard Collomb
United Kingdom Lotus +5 laps 10
21
0
RIT 17 Netherlands Carel Godin de Beaufort
Germany Porsche Wheel 9
17
0
RIT 6 South Africa Tony Maggs
United Kingdom Cooper-Climax Engine 7
10
0
RIT 10 United States Dan Gurney
United Kingdom Brabham Gearbox 6
13
0
RIT 24 United Kingdom Ian Burgess
United Kingdom Scirocco Steering 5
19
0
RIT 23 United States Tony Settember
United Kingdom Scirocco Accident 5
22
0
RIT 5 New Zealand Bruce McLaren
United Kingdom Cooper-Climax Accident 3
5
0
RIT 1 United Kingdom Graham Hill
United Kingdom BRM Gearbox 2
4
0
RIT 21 New Zealand Chris Amon
United Kingdom Lola Accident 1
14
0
RIT 8 Belgium Willy Mairesse
Italy Ferrari Accident 1
7
0
RIT 14 United Kingdom Innes Ireland
United Kingdom Lotus Accident 1
11
0
RIT 15 Italy Lorenzo Bandini
United Kingdom BRM Accident 0
3
0
DNQ 29 Belgium André Pilette
United Kingdom Lotus No Time 0

0
DNQ 25 United Kingdom Ian Raby
United Kingdom Gilby No Time 0

0
DNQ 30 United Kingdom Tim Parnell
United Kingdom Lotus No Time 0

0
DNQ 27 Germany Kurt Kuhnke
United Kingdom Lotus No Time 0

0
WD 11 United States Phil Hill
Germany ATS Car damaged in transit 0

0
WD 12 Italy Giancarlo Baghetti
Germany ATS Car damaged in transit 0

0
WD 19 United States Masten Gregory
United Kingdom Lotus Car not ready 0

0

PHOTO CREDITS
motorsport.com

Silvano Lonardo

Founder di F1world e appassionato di Formula 1, Pallamano e vinili. Mi occupo di Digital Strategist. Blogger, insegnante di nuoto e papà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button