fbpx
2000-2009Formula 1On this day

GP Malesia 2001: i Cavallini di Mompracem

Durante le qualifiche le Ferrari monopolizzano la prima fila col campione del mondo Schumacher in pole con un tempo eccezionale.
La tradizionale avversaria della rossa, la McLaren, si dimostrò in netta difficoltà, Mika Häkkinen
chiuse al quarto posto mentre David Coulthard addirittura non andò oltre l ottavo posto.
Il giorno della gara iniziò con Fisichella che sbagliò clamorosamente la piazzola di partenza. Mentre cerca di spostarsi fa spegnere il motore obbligando il direttore di corsa ad esporre la bandiera rossa e far ripetere tutta la procedura di partenza.
Dopo il secondo giro di ricognizione allo scattare del semaforo Schumacher tiene bene la prima posizione davanti al fratello minore, lesto sullo scatto a superare la Ferrari di Barrichello. In un giro la gara cambia fisionomia, Raikkonen si ritira per la rottura del cambio mentre Panis rompe il motore Honda della sua BAR.
Con la pista inondata dell’olio della BAR a esserne subito vittime furono i piloti della Ferrari che scivolarono fuori pista lasciando il comando a Trulli seguito da un incredulo Coulthard. Le due rosse riescono ad evitare di insabbiarsi e rientrano in pista nelle retrovie.

f1 gp malesia 2001 partenza
© Ferrari

Al terzo giro uno scroscio di pioggia diventa presto un rovescio violento dando inizio a un vero festival del testacoda in pista: Con la pista allagata obbliga la direzione gara a far
entrare la safety car per permettere a tutti i piloti di riallinearsi dietro e affluire ai box per montare le gomme da bagnato. I piloti della Ferrari vanno controcorrente e montano le gomme intermedia. Al box della rossa, vengono vissuti attimi concitati con le due macchine ferme ai box per un cattivo funzionamento delle pistole avvitatrici.
La lunga sosta fa rischiare il doppiaggio ai ferraristi che una volta in pista riescono in extremis ad allinearsi ai piloti dietro alla Safety car.
Sulla pista la pioggia comincia a diminuire e quando la macchina di sicurezza fa il suo rientro ai box, al comando c’è la McLaren di Coulthard. I veri favoriti sono i due della Ferrari. che, grazie all astuzia di aver montato le gomme intermedie, si trovano immediatamente a proprio agio sulla pista che pian piano si sta asciugando e rimontano diverse posizione. Schumacher addirittura, gira su tempi inarrivabili per chiunque e quando si trova dietro al compagno, abbozza un sorpasso in un punto rischioso della pista dove solo i fuoriclasse sanno di poterci riuscire e vola a prendersi la testa della corsa.

f1 gp malesia 2001 ferrari mclaren
© Ferrari

Con le due Ferrari in testa e Coulthard al terzo la corsa termina tra l entusiasmo del pubblico presente e a casa. L’unica nota stonata e la sterile polemica di Barrichello che nelle interviste post gara sottolinea la pericolosità del sorpasso subito ad opera del compagno. I media spietati sottolineano al brasiliano che forse gli manca la classe per capire l abilità di certe mosse……..
Qualche anno dopo sul sito della Formula Uno da un sondaggio sul GP moderno più emozionante degli ultimi anni, il GP di Malesia 2001 è stato considerato il più bello di sempre.

L’ordine di arrivo del GP della Malesia 2001

Pos No Pilota Team Tempo Giri Griglia Punti
1 1 Germany Michael Schumacher
Italy Ferrari 01:47:34.801 55
1
10
2 2 Brazil Rubens Barrichello
Italy Ferrari 01:47:58.461 55
2
6
3 4 United Kingdom David Coulthard
United Kingdom McLaren 01:48:03.356 55
8
4
4 11 Germany Heinz-Harald Frentzen
Ireland Jordan 01:48:21.344 55
9
3
5 5 Germany Ralf Schumacher
United Kingdom Williams 01:48:23.034 55
3
2
6 3 Finland Mika Häkkinen
United Kingdom McLaren 01:48:23.407 55
4
1
7 14 Netherlands Jos Verstappen
United Kingdom Arrows 01:48:56.361 55
18
0
8 12 Italy Jarno Trulli
Ireland Jordan +1 lap 54
5
0
9 22 France Jean Alesi
France Prost +1 lap 54
13
0
10 19 Brazil Luciano Burti
United Kingdom Jaguar +1 lap 54
15
0
11 8 United Kingdom Jenson Button
Italy Benetton +2 laps 53
17
0
12 23 Argentina Gastón Mazzacane
France Prost +2 laps 53
19
0
13 21 Spain Fernando Alonso
Italy Minardi +3 laps 52
21
0
14 20 Brazil Tarso Marques
Italy Minardi +4 laps 51
20
0
RIT 7 Italy Giancarlo Fisichella
Italy Benetton Fuel Pressure 31
16
0
RIT 10 Canada Jacques Villeneuve
United Kingdom BAR Spun off 3
7
0
RIT 16 Germany Nick Heidfeld
Switzerland Sauber Spun off 3
11
0
RIT 15 Brazil Enrique Bernoldi
United Kingdom Arrows Spun off 3
22
0
RIT 6 Colombia Juan Pablo Montoya
United Kingdom Williams Spun off 3
6
0
RIT 18 United Kingdom Eddie Irvine
United Kingdom Jaguar Water Leak 3
12
0
RIT 9 France Olivier Panis
United Kingdom BAR Oil Leak 1
10
0
RIT 17 Finland Kimi Raikkonen
Switzerland Sauber Driveshaft 0
14
0

Pubblicità

Federico Sandoli

Esperto di logistica e trasporti, sempre pronto a recepire le novità ed a proporre soluzioni operative innovative. Lettore accanito, con una passione particolare per la scienza, la medicina ed…i supereroi. Iscritto al Club Ferrari di Maranello dalla nascita, curo da sempre la mia passione per la Ferrari e la F1 in genere. Colleziono modellini che posiziono rigorosamente in funzione del periodo dell’anno e degli eventi legati a piloti e case costruttori e custodisco gelosamente alcune lettere autografe oggetto di uno scambio di corrispondenza con l’Ing. Ferrari.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio