fbpx
2010-2019Formula 1On this day

GP Spagna 2017: Hamilton vince al Montmelò nel primo e vero ruota a ruota con Vettel

Non ce n’è per nessuno al Circuit de Catalunya. Nonostante un via imperfetto Lewis Hamilton è riuscito a vincere il Gran Premio di Spagna, quinta prova del mondiale 2017 di Formula 1. Un Gran Premio che ha regalato grandi emozioni, giocato sul filo delle strategie. Il pilota inglese ha ottenuto al Montmelò la 55esima vittoria in carriera e la seconda stagionale, arrivata quasi inaspettatamente al 44esimo giro quando Hamilton è riuscito a superare la Ferrari di Sebastian Vettel, secondo a fine gara, con un attacco aggressivo all’esterno, sul rettilineo finale.

È stato il primo e vero duello ruota a ruota quello andato in scena sulla pista del Montmelò tra il tedesco della Ferrari e l’inglese della Mercedes.

Sul gradino più basso del podio è salito Daniel Ricciardo che in occasione della sua ultima sosta aveva preferito montare le gomme medie ma nessuno in casa Red Bull avrebbe pensato di ottenere la terza posizione se non fosse stato per il ritiro di Valtteri Bottas proprio nel finale della gara quando la power unit della sua W08 l’ha abbandonato.

gp spagna 2017 partenza
© Pirelli Press Area

Quarta e quinta posizione al GP di Spagna 2017 per le Force India rispettivamente con Sergio Perez che è riuscito a chiudere davanti al compagno Esteban Ocon. Un risultato importante per la scuderia indiana che anche al Montmelò riesce a portare a casa punti importanti per il Campionato Costruttori. Sesto posto per Nico Hulkenberg che ha preceduto uno dei piloti di casa, Carlos Sainz JR con la Toro Rosso, settimo, che è riuscito a stare davanti a un sempre sorprendente Pascal Wehrlein, ottavo e ancora in zona punti. Chiudono la top ten Daniil Kvyat, nono, e Romain Grosjean, decimo.

gp spagna 2017 podio
© Pirelli Press Area

Gara da dimenticare per Kimi Raikkonen e Fernando Alonso. Se il finlandese della Ferrari è stato protagonisti per un contatto con Verstappen e Bottas in curva 1 proprio nel giro iniziale della gara tanto da essere costretto al ritiro per il danneggiamento della sospensione anteriore; lo spagnolo della McLaren, che ha preso il via alla corsa in settima posizione, è vittima di tutti i limiti della MCL32 tanto da non riuscire a finire oltre la 12esima posizione.

L’ordine di arrivo del GP di Spagna 2017

Pos No Pilota Team Tempo Giri Fast Lap Led Griglia Punti
1 44 United Kingdom Lewis Hamilton
Germany Mercedes 01:35:56.497 66
01:23.593
64
1
25
2 5 Germany Sebastian Vettel
Italy Ferrari 01:35:59.987 66
01:23.674
43
2
18
3 3 Australia Daniel Ricciardo
Austria Red Bull 01:37:12.317 66
01:23.686
40
6
15
4 11 Mexico Sergio Pérez
United Kingdom Force India 01:36:25.760 65
01:25.755
51
8
12
5 31 France Esteban Ocon
United Kingdom Force India 01:36:37.102 65
01:26.276
40
10
10
6 27 Germany Nico Hulkenberg
France Renault 01:37:00.685 65
01:26.703
56
13
8
7 55 Spain Carlos Sainz Jr
Italy Toro Rosso 01:37:06.506 65
01:26.186
61
12
6
8 94 Germany Pascal Wehrlein
Switzerland Sauber 01:37:10.366 65
01:26.476
58
15
4
9 26 Russian Federation Daniil Kvyat
Italy Toro Rosso 01:37:19.845 65
01:25.976
37
20
2
10 8 France Romain Grosjean
United States Haas 01:37:22.513 65
01:26.871
50
14
1
11 9 Sweden Marcus Ericsson
Switzerland Sauber 01:36:05.401 64
01:26.213
60
16
0
12 14 Spain Fernando Alonso
United Kingdom McLaren 01:36:16.847 64
01:23.894
64
7
0
13 19 Brazil Felipe Massa
United Kingdom Williams 01:36:22.327 64
01:26.472
64
9
0
14 20 Denmark Kevin Magnussen
United States Haas 01:36:27.995 64
01:26.371
15
11
0
15 30 United Kingdom Jolyon Palmer
France Renault 01:36:29.251 64
01:24.843
44
17
0
16 18 Canada Lance Stroll
United Kingdom Williams 01:36:33.918 64
01:26.838
50
18
0
RIT 77 Finland Valtteri Bottas
Germany Mercedes 00:56:41.841 38
01:24.696
28
3
0
RIT 2 Belgium Stoffel Vandoorne
United Kingdom McLaren 00:48:13.978 32
01:27.554
14
19
0
RIT 33 Netherlands Max Verstappen
Austria Red Bull 00:02:40.999 1
00:00.000
0
5
0
RIT 7 Finland Kimi Raikkonen
Italy Ferrari 00:00:00.000 0
00:00.000
0
4
0

Pubblicità

Eleonora Ottonello

Mi chiamo Eleonora e sono di Genova. Scrivo per passione, nella vita di tutti i giorni sono un'educatrice cinofila. Non ho paura di dire (forse è meglio dire scrivere) quello che penso. Per me la sincerità e la franchezza sono alla base di ogni rapporto umano. Sono pignola e puntigliosa ma disordinata e pasticciona allo stesso tempo.

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio