Jody Scheckter e la sua prima vittoria in Ferrari


jody scheckter ferrari gp belgio 1979
Pinterest

Il 13 maggio 1979 si è corso il gran premio del Belgio, sesta prova della stagione sul circuito di Zolder. Il sudafricano Jody Scheckter con la 312 T4 vinse la sua prima gara, come pilota Ferrari. Sul podio anche i francesi Jacques Laffite con la Ligier e Didier Pironi su Tyrrell.
La griglia di partenza era stata monopolizzata dalle due Ligier; con Laffite che con sette centesimi di vantaggio riesce a conquistare la pole davanti al compagno Patrick Depailler.

Alla partenza Laffite non riesce a mantenere la posizione e viene subito sorpassato da Depailler, dalla Williams di Alan Jones e alla Brabham di Nelson Piquet. Al secondo giro la Ferrari di Scheckter entra in contatto con la Williams di Clay Regazzoni che viene a sua volta centrato da Villeneuve. Il pilota sudafricano riesce comunque a proseguire senza problemi mentre Regazzoni finisce fuori e l’altro pilota della Ferrari è costretto a rientrare ai box per il ripristino della monoposto.

La gara proseguì con un bello duello a tre tra Laffite, Depailler, Jones, intanto Scheckter riuscì a superare la Lotus di Mario Andretti.

Al giro numero 39 giro la Williams di Alan Jones è costretta al ritiro a causa di un guasto all’impianto elettrico, lasciando la testa della gara a Depailler, che però finisce lungo contro le barriere a causa dell’afflosciamento di una gomma, fratturandosi la mano destra. Intanto Jody Scheckter, grazie ad un treno di pneumatici ancora in buono stato, riesce a superare Jacques Laffite, passando in testa al gran premio, mentre Gilles Villeneuve riusciva a passare Pironi, conquistando il terzo posto. A pochi metri dal traguardo il canadese rimane senza carburante fermandosi all’ingresso della corsia dei box e lasciando il podio a Didier Pironi.

Ecco l’ordine di arrivo

Pos No Pilota Team Tempo Giri Griglia Punti
1 11 South Africa Jody Scheckter
Italy Ferrari 01:39:59.530 70
7
9
2 26 France Jacques Laffite
France Ligier 01:40:14.890 70
1
6
3 3 France Didier Pironi
United Kingdom Tyrrell 01:40:34.700 70
12
4
4 2 Argentina Carlos Reutemann
United Kingdom Lotus 01:40:46.020 70
10
3
5 29 Italy Riccardo Patrese
United Kingdom Arrows 01:41:03.840 70
16
2
6 7 United Kingdom John Watson
United Kingdom McLaren 01:41:05.380 70
19
1
7 12 Canada Gilles Villeneuve
Italy Ferrari +1 lap 69
6
0
8 9 Germany Hans Joachim Stuck
Germany ATS +1 lap 69
20
0
9 14 Brazil Emerson Fittipaldi
Brazil Fittipaldi +2 laps 68
23
0
10 17 Netherlands Jan Lammers
United Kingdom Shadow +2 laps 68
21
0
11 4 France Jean-Pierre Jarier
United Kingdom Tyrrell +3 laps 67
11
0
Ret 25 France Patrick Depailler
France Ligier Accident 46
2
0
Ret 20 United Kingdom James Hunt
United Kingdom Wolf Accident 40
9
0
Ret 27 Australia Alan Jones
United Kingdom Williams Electrical 39
4
0
Ret 1 United States Mario Andretti
United Kingdom Lotus Brakes 27
5
0
Ret 6 Brazil Nelson Piquet
United Kingdom Brabham Engine 23
3
0
Ret 5 Austria Niki Lauda
United Kingdom Brabham Engine 23
13
0
Ret 16 France René Arnoux
France Renault Turbo 22
18
0
Ret 35 Italy Bruno Giacomelli
Italy Alfa Romeo Accident 21
14
0
Ret 18 Italy Elio de Angelis
United Kingdom Shadow Accident 21
24
0
Ret 30 Germany Jochen Mass
United Kingdom Arrows Spun Off 17
22
0
Ret 31 Mexico Hector Rebaque
United Kingdom Lotus Transmission 13
15
0
Ret 15 France Jean-Pierre Jabouille
France Renault Turbo 13
17
0
Ret 28 Switzerland Clay Regazzoni
United Kingdom Williams Accident 1
8
0
DNQ 8 France Patrick Tambay
United Kingdom McLaren No Time 0

0
DNQ 24 Italy Arturo Merzario
Italy Merzario No Time 0

0
DNQ 22 Ireland Derek Daly
United Kingdom Ensign No Time 0

0
DNQ 36 Italy Gianfranco Brancatelli
Germany Kauhsen No Time 0

0

Se ti è piaciuto condividilo sui social. Ti sarò eternamente grato.