1990-1999On this day

Michael Schumacher vince la sua prima gara in Ferrari

Il 2 giugno 1996 si è corso il settimo round del mondiale di Formula 1: GP di Spagna, circuito di Barcellona-Catalunya. Una pista dove Damon Hill riuscì a centrare nuovamente la pole position, precedendo di oltre quattro decimi il compagno di squadra Jacques Villeneuve e di quasi un secondo il rivale di sempre, Michael Schumacher.

Al via, però, la pista spagnola era completamente bagnata dall’acqua caduta nella notte e questo causò fin dallo spegnimento dei semafori rossi una serie di collisioni che posero fine alla gara di David Coulthard, Ricardo Rosset, Giancarlo Fisichella, Pedro Lamy e del vincitore del precedente gran premio: Olivier Panis.

Nel frattempo Jacques Villeneuve riuscì a portarsi in testa alla corsa, seguito da Jean Alesi e da Hill. Schumacher, invece, aveva avuto qualche problema di troppo con la frizione, ma dopo pochi giri riuscì a rimontare fino in quinta posizione, complice il ritiro di Irvine e il sorpasso nei confronti di Barrichello.

Da quel momento in poi Michael riuscì a tenere un ritmo insostenibile che presto lo portò a sopravanzare prima Gerhard Berger, poi la Benetton di Alesi e infine la Williams di Villeneuve, con un ritmo di addirittura quattro secondi più veloce di tutti gli altri. Nonostante qualche problema al motore della sua Ferrari F310, il pilota di Kerpen mantenne il comando della corsa fino alla bandiera a scacchi, centrando il suo primo successo da quando era passato ai colori del Cavallino Rampante.

Dietro di lui, invece, Jean Alesi riuscì ad avere la meglio di Jacques Villeneuve, mentre Damon Hill si era già ritirato nel corso del 16esimo passaggio per due testacoda. Nonostante ciò, l’alfiere del team Williams-Renault mantenne la leadership del campionato con 43 punti, mentre Schumacher e Villeneuve condividevano la seconda posizione iridata con 26 lunghezze.

prima vittoria schuamcher in ferrari
Ferrari F1

Le parole di Michael Schumacher:Se mi chiedete se avrei puntato qualcosa su questa vittoria, io non ci avrei scommesso un penny. Perché dopo le qualifiche noi non avevamo  alcun vantaggio rispetto alle Williams. Anche con la pioggia, dopo il Brasile e Montecarlo la macchina non era a posto, quindi non mi aspettavo nulla di buono da queste condizioni meteo. Ma quando sono uscito nel warm up, la macchina stava andando molto bene, e ne sono rimasto molto sorpreso. In gara, penso non abbiamo ricevuto regali da nessuno, io ho solo spinto alla vittoria la macchina e questa è stata superba, specialmente all’inizio, sono stato in grado di fare al meglio il mio lavoro. Si, da metà della gara ho avuto solo 8 o 9 cilindri che funzionavano nella macchina, e non è stato per niente gratificante, perché pensavamo che sarebbe stato difficile terminare la gara, e che in ogni momento potesse succedere qualcosa, ma ovviamente la macchina è rimasta con noi.

Le parole di Jean Alesi:Quando Michael mi ha passato, onestamente io ero al limite, perché forse la mia macchina era un po’ troppo bassa e soffrivo di acqua planning ad ogni curva. Ma non ho avuto alcuna possibilità di seguirlo, era veramente più veloce oggi

Ecco l’ordine di arrivo

Pos No Pilota Team Tempo Giri Griglia Punti
1 1 Germany Michael Schumacher
Italy Ferrari 01:59:49.307 65
3
10
2 3 France Jean Alesi
Italy Benetton 02:00:34.609 65
4
6
3 6 Canada Jacques Villeneuve
United Kingdom Williams 02:00:37.695 65
2
4
4 15 Germany Heinz-Harald Frentzen
Switzerland Sauber +1 lap 64
11
3
5 7 Finland Mika Häkkinen
United Kingdom McLaren +1 lap 64
10
2
6 10 Brazil Pedro Paulo Diniz
France Ligier +2 laps 63
17
1
RIT 17 Netherlands Jos Verstappen
United Kingdom Footwork Spun off 47
13
0
RIT 11 Brazil Rubens Barrichello
Ireland Jordan Differential 45
7
0
RIT 4 Austria Gerhard Berger
Italy Benetton Spun off 44
5
0
RIT 14 United Kingdom Johnny Herbert
Switzerland Sauber Spun off 20
9
0
RIT 12 United Kingdom Martin Brundle
Ireland Jordan Differential 17
15
0
DSQ 19 Finland Mika Salo
United Kingdom Tyrrell Disqualified 16
12
0
RIT 5 United Kingdom Damon Hill
United Kingdom Williams Spun off 10
1
0
RIT 18 Japan Ukyo Katayama
United Kingdom Tyrrell Electrical 8
16
0
RIT 2 United Kingdom Eddie Irvine
Italy Ferrari Spun off 1
6
0
RIT 9 France Olivier Panis
France Ligier Collision 1
8
0
RIT 21 Italy Giancarlo Fisichella
Italy Minardi Collision 1
19
0
RIT 8 United Kingdom David Coulthard
United Kingdom McLaren Collision 0
14
0
RIT 16 Brazil Ricardo Rosset
United Kingdom Footwork Collision 0
20
0
RIT 20 Portugal Pedro Lamy
Italy Minardi Collision 0
18
0
DNQ 22 Italy Luca Badoer
Italy Forti 107% rule 0
21
0
DNQ 23 Italy Andrea Montermini
Italy Forti 107% rule 0
22
0

Topics
Pubblicità

Giulio Scrinzi

Sono nato il 21/04/1993 a Rovereto e fin da piccolo ho sempre avuto una forte passione per tutto ciò che è veloce e che ha un motore. La Formula 1 rappresenta per me un'opportunità come giornalista ma anche il sogno di una vita: diventare un pilota. I miei miti? Michael Schumacher e Ayrton Senna. Il mio motto? "Keep fighting".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close