Lewis Hamilton vince in Ungheria e conferma l’ottimo week-end della McLaren


gp ungheria 2012 lewis hamilton
© McLaren

Il 29 luglio 2012, Lewis Hamilton confermò l’ottimo week-end della McLaren sempre molto competitiva su questo circuito. Alle spalle dell’inglese arrivò uno scatenato Kimi Raikkonen che partito quinto riuscì a scalzare di forza il proprio compagno di squadra Romain Grosjean e salire su secondo gradino del podio.

Niente da dire a Lewis Hamilton che ha sempre mantenuto il primato, invece la vera gara la fece proprio il finlandese che fece dei giri velocissimi conquistando un ottimo risultato.

gp ungheria 2012 partenza
© McLaren

Gara poco emozionante visti gli scarsi sorpassi, che vide comunque Romain Grosjean terzo dopo aver perso la posizione proprio ai danni del proprio compagno di squadra, quando mancavano una ventina di giri dalla fine.
Quarto tempo per Sebastian Vettel con la Red Bull che con una strategia al limite riuscì a chiudere ad un secondo dal terzo, dopo aver conquistato quasi venti secondi in 20 giri.

Quinto posto per la Ferrari di Fernando Alonso che conquistò punti preziosi, in ottica campionato.
Lo spagnolo che oggi compiva 31 anni riuscì così a mantenere il suo vantaggio sul diretto rivale Mark Webber con la Red Bull, solo ottavo.
La Ferrari comunque si potè ritenere soddisfatta visto che le prestazioni della Rossa su questo tracciato non era all’altezza di Lotus e McLaren.

gp ungheria 2012 fernando alonso
© Ferrari

Sesto chiuse Jenson Button con l’altra McLaren, l’inglese fece molta fatica perdendo più volte la posizione.
Ottima gara invece per Bruno Senna con la Williams a conferma l’ottimo week-end, invece da segnalare l’ennesima penalizzazione per il compagno di squadra del brasiliano, Pastor Maldonando, punito con un drive-through per un’azione al limite su Paul Di Resta con la Force India.

Come dicevo Mark Webber partito undicesimo si piazzò ottavo e vide allontanarsi sempre di più Fernando Alonso in classifica generale.
Felipe Massa conquista il nono posto e rientrando tra i primi 10 aiutò il team Ferrari alla ricorsa della Red Bull.
Chiuse la top ten la Mercedes di Nico Rosberg, la scuderia tedesca dovette accendere veramente un cero dopo questo brutto fine settimana.
Michael Schumacher dopo il problema in fase di partenza fu costretto, prima a partire in fondo allo schieramento, poi arrivò un drive-through per un’azione non regolamentare in pit-lane per terminare poi con il ritiro.

L’ordine d’arrivo

Pos No Pilota Team Tempo Giri Fast Lap Led Griglia Punti
1 4 United Kingdom Lewis Hamilton
United Kingdom McLaren 01:41:05.503 69

61
1
25
2 9 Finland Kimi Raikkonen
United Kingdom Lotus 01:41:06.535 69

6
5
18
3 10 France Romain Grosjean
United Kingdom Lotus 01:41:16.021 69

2
2
15
4 1 Germany Sebastian Vettel
Austria Red Bull 01:41:17.117 69
01:24.136
0
3
12
5 5 Spain Fernando Alonso
Italy Ferrari 01:41:32.156 69

0
6
10
6 3 United Kingdom Jenson Button
United Kingdom McLaren 01:41:35.746 69

0
4
8
7 19 Brazil Bruno Senna
United Kingdom Williams 01:41:39.402 69

0
9
6
8 2 Australia Mark Webber
Austria Red Bull 01:41:39.961 69

0
11
4
9 6 Brazil Felipe Massa
Italy Ferrari 01:41:43.853 69

0
7
2
10 8 Germany Nico Rosberg
Germany Mercedes 01:41:56.737 69

0
13
1
11 12 Germany Nico Hulkenberg
United Kingdom Force India 01:42:02.786 69

0
10
0
12 11 United Kingdom Paul di Resta
United Kingdom Force India 01:42:08.390 69

0
12
0
13 18 Venezuela Pastor Maldonado
United Kingdom Williams 01:42:09.109 69

0
8
0
14 15 Mexico Sergio Pérez
Switzerland Sauber 01:42:09.997 69

0
14
0
15 16 Australia Daniel Ricciardo
Italy Toro Rosso +1 lap 68

0
18
0
16 17 France Jean-Eric Vergne
Italy Toro Rosso +1 lap 68

0
16
0
17 20 Finland Heikki Kovalainen
United Kingdom Caterham +1 lap 68

0
19
0
18 14 Japan Kamui Kobayashi
Switzerland Sauber Hydraulics 67

0
15
0
19 21 Russian Federation Vitaly Petrov
United Kingdom Caterham +2 laps 67

0
20
0
20 25 France Charles Pic
United Kingdom Marussia +2 laps 67

0
21
0
21 24 Germany Timo Glock
United Kingdom Marussia +3 laps 66

0
22
0
22 22 Spain Pedro de la Rosa
Spain Hispania Racing +3 laps 66

0
23
0
Ret 23 India Narain Karthikeyan
Spain Hispania Racing Steering 60

0
24
0
Ret 7 Germany Michael Schumacher
Germany Mercedes Technical 58

0
17
0

Se ti è piaciuto condividilo sui social. Ti sarò eternamente grato.