L’ultimo saluto ad Andrea De Cesaris


Andrea De Cesaris Messico 1991
Messico 1991 by F1-history

Il 5 ottobre 2014 ci lasciava Andrea De Cesaris, a seguito di un incidente sul raccordo anulare di Roma in sella alla sua Suzuki 600. L’ex-pilota di Formula 1, perse il controllo della sua moto e finì contro il guard rail.

Andrea De Cesaris, classe 1959, debuttò in Formula 1 nel 1980, dopo aver ottenuto diversi successi nelle serie minori dell’automobilismo, prima di ritirarsi nel 1994. Durante la sua carriera corse per un gran numero di team, tra cui Alfa Romeo, a cui sono legati i suoi migliori risultati, McLaren, Ligier, Minardi, Brabham, Rial, Scuderia Italia, Jordan, Tyrrell e Sauber. Pur essendo considerato tra i più veloci del circus, era anche noto per gli incidenti nei quali spesso incappava, tanto da essere soprannominato dalla stampa inglese “Andrea de Crasheris“.

Tra i momenti che i tifosi ricordano maggiormente sicuramente c’è quel terribile incidente, al Gran Premio d’Austria del 1983, quando il pilota romano, letteralmente fa 5 piroette sulla collinetta che aveva lo scopo di via di fuga. De Cesaris, detiene ancora il record di maggior numero di Gran Premi disputati senza ottenere una vittoria, con oltre 148 ritiri di cui 22 consecutivi.

Se ti è piaciuto condividilo sui social. Ti sarò eternamente grato.

Nessun commento

Lasciami un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.