Mark Webber convince a Silverstone, penalizzazione ingiusta per Fernando Alonso


gp gran bretagna 2010 Mark Webber
© Red Bull

L’11 luglio 2010, Mark Webber ritornò alla vittoria dopo il brutto incidente a Valencia, Alonso beffato da una direzione di gara non all’altezza.
La Red Bull era ormai su un altro pianeta, vinceva e convinceva ormai tutti, del del suo valore tecnico.
Autore di un’ottima partenza con il sorpasso sul compagno di squadra Sebastian Vettel, finito in fondo al gruppo per una foratura, Mark Webber controllò e vinse la gara con autorevolezza.
Dietro di lui un Lewis Hamilton sempre più prudente con una vettura che non brillò in questo week end.
Terzo posto per Nico Rosberg sulla Mercedes GP.

Week end difficile per la Ferrari: Alonso fu penalizzato con drive-through dopo 10 giri per un’infrazione commessa nei confronti di Robert Kubica mentre era in lotta per la posizione con il polacco.  Ancora una direzione di gara ormai allo sbaraglio dopo una decisione al limite del ridicolo.
Lo spagnolo chiuse in 14ma posizione.

Ancora peggio per Felipe Massa: dopo una foratura al primo giro il brasiliano non riuscì più a recuperare e un testacoda penalizzò definitivamente  la sua gara chiudendo al quindicesimo posto. Buona la rimonta di Button, quarto dopo essere partito dalla piazzola numero 14.  A punti anche Rubens Barrichello con la Williams arrivato quinto davanti a Kamui Kobayashi con la Sauber. Poi Sebastian Vettel, autore di molti sorpassi nel finale, Adrian Sutil con la Force India, Michael Schumacher con l’altra Mercedes e Nico Hulkenberg con l’altra monoposto di Grove.

gp gran bretagna 2010 podio
© Red Bull


L’ordine d’arrivo

Pos No Pilota Team Tempo Giri Griglia Punti
1 6 Australia Mark Webber
Austria Red Bull 01:24:38.200 52
2
25
2 2 United Kingdom Lewis Hamilton
United Kingdom McLaren 01:24:39.560 52
4
18
3 4 Germany Nico Rosberg
Germany Mercedes 01:24:59.507 52
5
15
4 1 United Kingdom Jenson Button
United Kingdom McLaren 01:25:00.186 52
14
12
5 9 Brazil Rubens Barrichello
United Kingdom Williams 01:25:09.656 52
8
10
6 23 Japan Kamui Kobayashi
Switzerland BMW Sauber 01:25:10.371 52
12
8
7 5 Germany Sebastian Vettel
Austria Red Bull 01:25:14.934 52
1
6
8 14 Germany Adrian Sutil
United Kingdom Force India 01:25:19.132 52
11
4
9 3 Germany Michael Schumacher
Germany Mercedes 01:25:19.799 52
10
2
10 10 Germany Nico Hulkenberg
United Kingdom Williams 01:25:20.212 52
13
1
11 15 Italy Vitantonio Liuzzi
United Kingdom Force India 01:25:20.659 52
20
0
12 16 Switzerland Sébastien Buemi
Italy Toro Rosso 01:25:25.827 52
16
0
13 12 Russian Federation Vitaly Petrov
France Renault 01:25:37.574 52
15
0
14 8 Spain Fernando Alonso
Italy Ferrari 01:25:40.585 52
3
0
15 7 Brazil Felipe Massa
Italy Ferrari 01:25:45.689 52
7
0
16 18 Italy Jarno Trulli
United Kingdom Lotus +1 lap 51
21
0
17 19 Finland Heikki Kovalainen
United Kingdom Lotus +1 lap 51
18
0
18 24 Germany Timo Glock
United Kingdom Virgin Racing +2 laps 50
19
0
19 20 India Karun Chandhok
Spain Hispania Racing +2 laps 50
23
0
20 21 Japan Sakon Yamamoto
Spain Hispania Racing +2 laps 50
24
0
21 17 Spain Jaime Alguersuari
Italy Toro Rosso Brakes 44
18
0
22 22 Spain Pedro de la Rosa
Switzerland BMW Sauber Rear wing 29
9
0
23 11 Poland Robert Kubica
France Renault Driveshaft 19
6
0
24 25 Brazil Lucas di Grassi
United Kingdom Virgin Racing Hydraulics 9
22
0

Se ti è piaciuto condividilo sui social. Ti sarò eternamente grato.

Nessun commento

Lasciami un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.