Neanche il tifone Ma-On ferma Michael Schumacher in Giappone


gp giappone 2004 michael schumacher

Il 10 ottobre 2004, sul circuito di Suzuka, Michael Schumacher vince il gran premio del Giappone.
Archiviata già in estate la pratica per il campionato del mondo, il tedesco ha voluto comunque dare un segno della sua voglia di vincere dopo le vittorie a Monza e Shanghai del compagno di squadra Rubens Barrichello.
Le qualifiche si disputarono la domenica mattina a causa dell’arrivo del tifone Ma-On, in questa occasione Michael fece valere la sua voglia di dominare la gara, rifilando durante l’assegnazione della pole position, mezzo secondo al fratello Ralf Schumacher.
La gara viene dominata dal tedesco, invece finisce male per il brasiliano della Ferrari, ritiratosi per una collisione con la McLaren di David Coultard alla tornata numero 38.

Le parole di Michael Schumacher

gp giappone 2004 michael schumacher

E’ stata una giornata storica: pole e vittoria nello stesso giorno. E’ stato certamente eccitante ma devo dire che preferisco il formato normale del weekend, in quanto c’è stato uno stress molto forte per gli ingegneri e per i meccanici! Volevamo far bene qui per ringraziare la Bridgestone per il grande sforzo fatto per noi.

Se ti è piaciuto condividilo sui social. Ti sarò eternamente grato.

Nessun commento

Lasciami un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.