fbpx
2000-2009Formula 1On this day

Robert Kubica, il miracolato del GP Canada 2007

Un Gran Premio strano quello di Montréal, nel 2007. Una gara caratterizzata da safety cars, dalle bizzarrie dei regolamenti, un argomento più attuale che mai, che hanno obbligato Massa e Fisichella a lasciare la corsa, la prima vittoria in Formula 1 di Lewis Hamilton. Il GP del Canada  2007 in più di un’occasione ha regalato gare da ricordare, ma quella del 2007 è sicuramente presente nelle nostre menti come una delle più caotiche e drammatiche degli ultimi anni, il Gran Premio della paura che vide Robert Kubica coinvolto in un terribile incidente.

Era il 10 giugno e a Montréal andava in scena il sesto appuntamento della stagione. I piloti della McLaren, Fernando Alonso e Lewis Hamilton, sembrano averne di più in quella stagione rispetto a tutti gli altri ma in Canada va in scena una delle peggiori gare dello spagnolo, arrivato a Woking da bi-campione del mondo.

gp canada 2007 canada
© F1.com

Alla prima curva si tamponano le Ferrari di Massa e Raikkonen con il finlandese accusato di aver leggermente toccato il brasiliano, permettendo a Nico Rosberg di infilarsi con la sua Williams tra le due Rosse, Hamilton vola in testa alla corsa mentre Alonso, si trova bloccato alle spalle di Heidfeld. Al 22esimo giro entra la prima safety car a causa di Adrian Sutil che stampa la sua Spyker alla curva quattro, la gara riprende al 27esimo giro e il dramma sembra aspettare al varco il mondo impotente della Formula 1.

Al tornantino Robert Kubica tocca la Toyota di Trulli. Il pilota polacco decolla, prima tocca la Toro Rosso di Scott Speed poi impatta violentemente contro il muretto di destra continuando a rimbalzare da un lato all’altro della pista andando a chiudere la sua corsa contro le barriere sulla sinistra. La BMW di Robert è un rottame, lo stesso pilota rimane per alcuni attimi, inerme, dentro la sua vettura, ma il pilota sta bene. Attimi di panico, si, ma onore alle monoposto di nuova generazione.

Nonostante la dinamica violenta dell’urto, la cellula di sopravvivenza è rimasta praticamente intatta permettendo al pilota di uscire completamente illeso e senza neppure una frattura, anche se i piedi di Kubica, come si vede nel video, fuoriescono dall’abitacolo…

L’ordine di arrivo del GP del Canada 2007

Pos No Pilota Team Tempo Giri Griglia Punti
1 2 United Kingdom Lewis Hamilton
United Kingdom McLaren 01:44:11.292 70
1
10
2 9 Germany Nick Heidfeld
Switzerland BMW Sauber 01:44:15.635 70
3
8
3 17 Austria Alexander Wurz
United Kingdom Williams 01:44:16.617 70
19
6
4 4 Finland Heikki Kovalainen
France Renault 01:44:18.021 70
22
5
5 6 Finland Kimi Raikkonen
Italy Ferrari 01:44:24.299 70
4
4
6 22 Japan Takuma Sato
Japan Super Aguri 01:44:27.990 70
11
3
7 1 Spain Fernando Alonso
United Kingdom McLaren 01:44:33.228 70
2
2
8 11 Germany Ralf Schumacher
Japan Toyota 01:44:34.180 70
18
1
9 15 Australia Mark Webber
Austria Red Bull 01:44:34.252 70
6
0
10 16 Germany Nico Rosberg
United Kingdom Williams 01:44:35.276 70
7
0
11 23 United Kingdom Anthony Davidson
Japan Super Aguri 01:44:35.610 70
17
0
12 8 Brazil Rubens Barrichello
Japan Honda 01:44:41.731 70
13
0
RIT 12 Italy Jarno Trulli
Japan Toyota Accident 58
10
0
RIT 18 Italy Vitantonio Liuzzi
Italy Toro Rosso Accident 54
12
0
RIT 21 Netherlands Christijan Albers
Netherlands Spyker Front-wing 47
21
0
RIT 14 United Kingdom David Coulthard
Austria Red Bull Gearbox 36
14
0
RIT 10 Poland Robert Kubica
Switzerland BMW Sauber Accident 26
8
0
RIT 20 Germany Adrian Sutil
Netherlands Spyker Accident 21
20
0
RIT 19 United States Scott Speed
Italy Toro Rosso Accident 8
16
0
RIT 7 United Kingdom Jenson Button
Japan Honda Gearbox 0
15
0
DSQ 5 Brazil Felipe Massa
Italy Ferrari Disqualified 51
5
0
DSQ 3 Italy Giancarlo Fisichella
France Renault Disqualified 51
9
0

Pubblicità

Silvano Lonardo

Mi occupo di Digital Strategist. Appassionato di Formula 1, ciclismo, pallamano e Lego. Insegnante di nuoto e due volte papà.

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio