2010-2019On this day

Sebastian Vettel firma il suo secondo successo a Singapore

La gara segna la vittoria del tedesco della Red Bull, che riesce a sfruttare il ritiro di Lewis Hamilton al giro numero 37

Il 22 settembre 2013, Sebastian Vettel vince per la seconda volta di fila il GP di Singapore dopo il ritiro di Lewis Hamilton per un problema tecnico, secondo posto per Jenson Button con la McLaren superstite, punti importantissimi per Fernando Alonso che conquista il gradino più basso del podio.

Un minuto di silenzio per ricordare Sid Watkins il medico di gara della Formula 1 che più di ogni altro ha contribuito a rafforzare le norme di sicurezza dei piloti. Un bel gesto prima dell’inizio della gara per un personaggio molto amato all’interno di tutto il circus della Formula 1.
Due ore di gara molto impegnative che hanno messo sotto pressione tutti i piloti.
Bene Jenson Button con la McLaren che dopo il ritiro al GP d’Italia conquista un podio importante per l’umore dell’inglese.
Invece Fernando Alonso con una gara studiata a tavolino è terzo conquistando il gradino più basso del podio, questo consente allo spagnolo di allungare sui diretti avversari. La Ferrari di fatto si è dimostrata la monoposto più affidabile e costante del mondiale.
Quarto posto per Paul Di Resta con la Force India che apre uno scenario importante nel gioco del mercato piloti per il prossimo campionato, visto l’errore di Michael Schumacher che tampona Jean-Eric Vergne della Toro Rosso.
Sicuramente la prossima riunione in casa Mercedes potrebbe aprire degli scenari importanti. Sesta e settima posizione per le Lotus rispettivamente di Kimi Raikkonen e Romain Grosjean.
Una bella nota per Felipe Massa che alla partenza per un contatto si ritrova in fondo allo schieramento con un pneumatico bucato. Il brasiliano cambia subito le sue gomme super-soft e giro dopo giro fa sorpassi importanti conquistando dei punti pesanti per la Ferrari. Chiude la top ten la Toro Rosso di Daniel Ricciardo e Mark Webber con la Red Bull numero 2.
Da segnalare i ritiri pesanti per le due Williams. Pastor Maldonado in lotta per il terzo posto con Fernando Alonso ha dovuto abbandonare per un problema tecnico. Invece Bruno Senna dopo averci fatto vedere un’azione al limite con Felipe Massa ha parcheggiato la sua monoposto per un possibile problema al cambio.
Ottimo risultato per la Marussia di Timo Clock che arriva dodicesima.

L’ordine d’arrivo

Pos No Pilota Team Tempo Giri Fast Lap Led Griglia Punti
1 1 Germany Sebastian Vettel
Austria Red Bull 02:00:26.144 59

37
3
25
2 3 United Kingdom Jenson Button
United Kingdom McLaren 02:00:35.103 59

3
4
18
3 5 Spain Fernando Alonso
Italy Ferrari 02:00:41.371 59

0
5
15
4 11 United Kingdom Paul di Resta
United Kingdom Force India 02:00:45.207 59

0
6
12
5 8 Germany Nico Rosberg
Germany Mercedes 02:01:00.928 59

0
10
10
6 9 Finland Kimi Raikkonen
United Kingdom Lotus 02:01:01.903 59

0
12
8
7 10 France Romain Grosjean
United Kingdom Lotus 02:01:02.842 59

0
8
6
8 6 Brazil Felipe Massa
Italy Ferrari 02:01:08.973 59

0
13
4
9 16 Australia Daniel Ricciardo
Italy Toro Rosso 02:01:11.964 59

0
15
2
10 15 Mexico Sergio Pérez
Switzerland Sauber 02:01:16.763 59

0
14
1
11 2 Australia Mark Webber
Austria Red Bull 02:01:33.319 59

0
7
0
12 24 Germany Timo Glock
United Kingdom Marussia 02:01:58.062 59

0
20
0
13 14 Japan Kamui Kobayashi
Switzerland Sauber 02:02:03.285 59

0
17
0
14 12 Germany Nico Hulkenberg
United Kingdom Force India 02:02:05.557 59
01:51.033
0
11
0
15 20 Finland Heikki Kovalainen
United Kingdom Caterham 02:02:13.611 59

0
19
0
16 25 France Charles Pic
United Kingdom Marussia 02:00:26.144 59

0
21
0
17 22 Spain Pedro de la Rosa
Spain Hispania Racing +1 lap 58

0
24
0
18 19 Brazil Bruno Senna
United Kingdom Williams Engine 57

0
22
0
19 21 Russian Federation Vitaly Petrov
United Kingdom Caterham +2 laps 57

0
18
0
RIT 17 France Jean-Eric Vergne
Italy Toro Rosso Collision 39

0
16
0
RIT 7 Germany Michael Schumacher
Germany Mercedes Collision 39

0
9
0
RIT 18 Venezuela Pastor Maldonado
United Kingdom Williams Hydraulics 36

0
2
0
RIT 23 India Narain Karthikeyan
Spain Hispania Racing Accident 30

0
23
0
RIT 4 United Kingdom Lewis Hamilton
United Kingdom McLaren Gearbox 22

19
1
0

Topics
Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close