fbpx
1960-1969Formula 1On this day

Stirling Moss vince l’ultima gara della stagione di Formula 1

Il 20 Novembre 1960, il pilota inglese, Stirling Moss si aggiudicò con la Lotus-Climax l’evento conclusivo della stagione, sul circuito del Riverside International Raceway, valido per il Gran Premio degli Stati Uniti.
Fu l’ultima gara sul tracciato californiano a 50 km ad est di Los Angeles, chiuso definitivamente nel 1989 per far posto all’espansione urbana.
Il fine settimana statunitense arrivò dopo 10 settimane dal Gran Premio d’Italia vinto dalla Phill Hill con la Ferrari, scuderia che decise di non partecipare alla gara in californiana. Tuttavia, Phil Hill riuscì a ottenere un sedile su una quarta Cooper BRP, mentre Wolfgang Von Trips trovò posto su una Cooper-Maserati gestita dalla Scuderia Centro Sud.
In griglia tornò Ron Flockhart che si unì alla gara alla guida della terza vettura Cooper, mentre Jim Hall fece il suo debutto in Formula 1 su una Lotus 18 privata, mentre Chuck Daigh trovò un posticino sulla Scarab di Lance Reventlow.

In qualifica fu Moss a conquistare la pole position con un margine di 0,6 secondi sul campione del mondo Jack Brabham e Dan Gurney con la sua BRM. Jo Bonnier su BRM condivise la seconda fila con la Lotus di Jim Clark.

Altri articoli interessanti

Al via Brabham prese il comando alla partenza tenendosi dietro Moss, ma dopo per i primi quattro giri il pilota australiano fu costretto ad una sosta obbligata a causa dell’esplosione nella parte posteriore della vettura; il problema era dovuto dal traboccamento di benzina sugli scarichi caldi del motore Climax.
Moss si riprese così la testa della corsa mantenendo la leadership fino alla bandiera a scacchi. Dietro si accodò momentaneamente Gurney, che però dovette abbandonare la gara a causa di problemi ad una candela. Bonnier seguì la stessa sorte, ritirandosi quando si trovava al secondo posto per problemi al motore. Ciò consentì a Innes Ireland di conquistare il secondo posto con la Lotus, mentre sul podio salì la seconda Cooper ufficiale di Bruce McLaren.

Brabham concluse la gara al quarto posto, un giro dietro il vincitore. Jim Hall, nonostante una buona prestazione che lo portò al quarto posto, scivolò al settimo posto a causa di un guasto alla trasmissione, dovendo spingere la sua vettura fino al traguardo.

A fine gara la Lotus fece doppietta con Stirling Moss e Innes Ireland, che staccarono di 52 secondi Bruce McLaren con la Cooper-Climax.
Il mondiale fu vinto e dominato da Jack Brabham con la Cooper-Climax.

L’ordine d’arrivo del GP degli Stati Uniti 1960

Pos No Pilota Team Tempo Giri Griglia Punti
1 5 United Kingdom Stirling Moss
United Kingdom Lotus 02:28:52.200 75
1
8
2 10 United Kingdom Innes Ireland
United Kingdom Lotus 02:29:30.200 75
7
6
3 3 New Zealand Bruce McLaren
United Kingdom Cooper-Climax 02:29:44.200 75
10
4
4 2 Australia Jack Brabham
United Kingdom Cooper-Climax +1 lap 74
2
3
5 15 Sweden Jo Bonnier
United Kingdom BRM +1 lap 74
4
2
6 9 United States Phil Hill
United Kingdom Cooper-Climax +1 lap 74
13
1
7 24 United States Jim Hall
United Kingdom Lotus +2 laps 73
12
0
8 14 United Kingdom Roy Salvadori
United Kingdom Cooper-Climax +2 laps 73
15
0
9 26 Germany Wolfgang von Trips
United Kingdom Cooper-Climax +3 laps 72
16
0
10 23 United States Chuck Daigh
United States Scarab +5 laps 70
18
0
11 25 United States Pete Lovely
United Kingdom Cooper-Climax +6 laps 69
20
0
12 7 Belgium Olivier Gendebien
United Kingdom Cooper-Climax +6 laps 69
8
0
14 8 United Kingdom Henry Taylor
United Kingdom Cooper-Climax +7 laps 68
14
0
15 18 France Maurice Trintignant
United Kingdom Cooper-Climax +9 laps 66
19
0
16 12 United Kingdom Jim Clark
United Kingdom Lotus +14 laps 61
5
0
RIT 17 United Kingdom Graham Hill
United Kingdom BRM Gearbox 34
11
0
RIT 19 United Kingdom Ian Burgess
United Kingdom Cooper-Climax Ignition 29
23
0
RIT 21 United Kingdom Brian Naylor
United Kingdom Cooper-Climax Engine 20
17
0
RIT 16 United States Dan Gurney
United Kingdom BRM Blown core plug 18
3
0
RIT 4 United Kingdom Ron Flockhart
United Kingdom Cooper-Climax Transmission 11
21
0
RIT 6 United Kingdom Tony Brooks
United Kingdom Cooper-Climax Spun Off 6
9
0
RIT 11 United Kingdom John Surtees
United Kingdom Lotus Accident 3
6
0

Pubblicità

Silvano Lonardo

Mi occupo di Digital Strategist. Appassionato di Formula 1, ciclismo, pallamano e Lego. Insegnante di nuoto e due volte papà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio