fbpx
1960-1969Formula 1On this day

Vittoria di classe per Jacky Ickx al GP di Germania 1969

Il 3 agosto la Formula 1 si spostò al Nürburgring per la settima tappa del mondiale. Il GP di Germania 1969 vide ancora l’assenza in griglia delle Ferrari, mentre Jack Brabham, ancora in convalescenza con la caviglia rotta, non prese parte al weekend di gara. L’unica novità fu il ritorno di Mario Andretti con la Lotus 63 a quattro ruote motrici. Per l’occasione parteciparono anche vetture di Formula 2 per rendere più corposo il numero di partecipanti, ma il fine settimana tedesco non iniziò nel migliore dei modi: infatti le prove libere del venerdì perse la vita il pilota tedesco Gerhard Mitter, finito contro un albero alla curva Schwedenkreuz con la sua BMW di Formula 2.

Le qualifiche

Nella sessione valida per stabilire la griglia di partenza Jacky Ickx riuscì a battere il leader del campionato, Jackie Stewart, con tre decimi di distacco. Si affiancò alla Matra del pilota inglese, la Lotus 49 di Jochen Rindt.
Seconda fila rispettivamente per Jo Siffert con la sua Walker-Durlacher Lotus e Denny Hulme su McLaren.
Vic Elford con la McLaren del team Antique Automobiles, Piers Courage con la Brabham della squadra di Frank Williams e Bruce McLaren con l’omonima scuderia, chiusero il gruppo dei primo 8. Invece Graham Hill su Lotus-Ford e Jean-Pierre Beltoise con la Matra numero due completarono la top 10.

La gara

Allo start Stewart fece una partenza lampo scavalcando Ickx che finì quarto, nel frattempo finì prematuramente anche la gara di Andretti mentre Elford si ribaltò fratturandosi un braccio in tre punti. Nel corso del secondo passaggio Ickx si sbarazzò di Rindt e poi nel giro successivo passò anche Siffert mettendosi a caccia del leader della gara con una serie di giri record. Alla settima tornata il cambio di Stewart iniziò a dare qualche problema nella selezione delle marce lasciando al pilota belga la prima posizione. Intanto Rindt, già in difficoltà da diversi giri iniziò ad accusare fastidi al motore: la gara del pilota austriaco terminò a breve con la rottura dell’impianto di iniezione.

Al decimo giro Ickx si ritrovò così a gestire la gara con quattro secondi e mezzo di vantaggio su Stewart, mentre con un distacco più consistente si accodarono Siffert, Hulme, McLaren e Beltoise.
Il giro seguente arrivò il ritiro di Hulme per un guasto alla trasmissione, imitato pochi passaggi più tardida Siffert e Beltoise con entrambi una sospensione rotta. La corsa terminò senza tante altre sorprese con la vittoria di Ickx che incassò il suo secondo successo della carriera, sul podio salirono anche Stewart e McLaren.
Mentre arrivarono dei punti anche per Graham Hill, Jo Siffert e Jean-Pierre Beltoise, quest’ultimi classificati comunque al quinto e sesto posto.

gp germania 1969 podio
© Getty Images

GP Germania 1969: l’ordine di arrivo

Pos No Pilota Team Tempo Giri Griglia Punti
1 6 Belgium Jacky Ickx
United Kingdom Brabham 01:49:55.400 14
1
9
2 7 United Kingdom Jackie Stewart
France Matra 01:50:53.100 14
2
6
3 10 New Zealand Bruce McLaren
United Kingdom McLaren 01:53:17.000 14
8
4
4 2 United Kingdom Graham Hill
United Kingdom Lotus 01:53:54.200 14
9
3
5 26 France Henri Pescarolo
France Matra 01:57:06.400 14
13
0
6 29 United Kingdom Richard Attwood
United Kingdom Brabham +1 lap 13
20
0
7 20 Germany Kurt Ahrens
United Kingdom Brabham +1 lap 13
19
0
8 22 Germany Rolf Stommelen
United Kingdom Lotus +1 lap 13
22
0
9 31 United Kingdom Peter Westbury
United Kingdom Brabham +1 lap 13
18
0
10 30 Switzerland Xavier Perrot
United Kingdom Brabham +1 lap 13
24
0
11 11 Switzerland Jo Siffert
United Kingdom Lotus Suspension 12
4
2
12 8 France Jean-Pierre Beltoise
France Matra Suspension 12
10
1
RIT 9 New Zealand Denny Hulme
United Kingdom McLaren Transmission 11
5
0
RIT 15 United Kingdom Jackie Oliver
United Kingdom BRM Oil leak 11
16
0
RIT 2 Austria Jochen Rindt
United Kingdom Lotus Ignition 10
3
0
RIT 28 France François Cevert
Italy Tecno Crown Wheel 9
14
0
RIT 27 France Johnny Servoz-Gavin
France Matra Engine 6
12
0
RIT 16 Sweden Jo Bonnier
United Kingdom Lotus Fuel leak 4
23
0
RIT 17 United Kingdom Piers Courage
United Kingdom Brabham Accident 1
7
0
RIT 12 United Kingdom Vic Elford
United Kingdom McLaren Accident 0
6
0
RIT 3 United States Mario Andretti
United Kingdom Lotus Accident 0
15
0
DNS 14 United Kingdom John Surtees
United Kingdom BRM Non Starter 0
11
0
DNS 24 Germany Gerhard Mitter
Germany BMW Fatal Accident in practice 0
25
0
DNS 23 Germany Hubert Hahne
Germany BMW Non Starter 0
17
0
DNS 25 Austria Dieter Quester
Germany BMW Non Starter 0
21
0
DNS 21 Germany Hans Herrmann
United Kingdom Lotus Non Starter 0

0

PHOTO CREDITS
motorsport.com
Pubblicità

Silvano Lonardo

Mi occupo di Digital Strategist. Appassionato di Formula 1, ciclismo, pallamano e Lego. Insegnante di nuoto e due volte papà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio