Vittoria di Michele Alboreto al Gran Premio del Belgio 1984


Michele Alboreto gp belgio 1994

Il 29 aprile 1984, Michele Alboreto vince il gran premio del Belgio sul circuito di Zolder, l’ultimo italiano a vincere una gara di Formula 1 al volante di una Ferrari fu Ludovico Scarfiotti nel 1966 sul circuito brianzolo di Monza.
Il pilota italiano conquistò la sua terza vittoria in carriera precedendo il britannico Derek Warwick con la Renault e il compagno di squadra René Arnoux.
Nella giornata di sabato le due Ferrari riuscirono a conquistare tutta la prima fila con Alboreto che centrò la pole position davanti al pilota francese Arnoux e alla Williams di Keke Rosberg.
Quarta piazzola conquistata per la Renault di Derek Warwick.

partenza gp belgio 1994

Al via Michele Alboreto partì benissimo mantenendo la testa della corsa, mentre Derek Warwick, partito quarto, riuscì a sopravanzare René Arnoux, autore di una brutta partenza e Keke Rosberg, rimasto praticamente bloccato in griglia. La partenza non fu semplice per i piloti sopratutto per Nelson Piquet che per evitare il contatto con la vettura quasi ferma di Rosberg fu costretto ad una piccola escursione fuori pista. Due italiani occupavano il quinto e sesto posto, rispettivamente con Elio De Angelis su Lotus e Riccardo Patrese con l’Alfa Romeo. Purtroppo per il pilota padovano la gara finì dopo circa 3 giri per un problema tecnico.

Michele Alboreto gp belgio 1994
Ferrari F1

Nei giri che seguirono, Alboreto cominciò ad imporre un elevato ritmo alla gara: neppure la sosta ai box per il cambio gomme cambiò le posizioni in pista. L’unica vera battaglia fu tra Arnoux e Rosberg per il gradino più basso del podio, mentre Derek Warwick ormai era stabile in seconda posizione.

Il finlandese nel finale, riuscì a conquistare il terzo posto superando il francese della Ferrari, ma rimase senza benzina a un giro dal termine restituendo così la posizione e regalando il podio alla 126 C4.
Finalmente la per la scuderia arrivarono i primi punti stagionali dopo due gare senza successi.

La Brumm ha creato una versione in scala 1/43 della vittoria. Per l’occasione è stato fatto un piccolo diorama.

 

Se ti è piaciuto condividilo sui social. Ti sarò eternamente grato.

Nessun commento

Lasciami un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.